Carovana delle Alpi, Legambiente assegna bandiera nera a Valvestino per il progetto del tunnel

0
Bsnews whatsapp

Sulle montagne lombarde, l’unica bandiera verde per il 2015 viene issata per il polo culturale Mercatorum e Priula – “Vie di Migranti, Artisti, dei Tasso e di Arlecchino”, mentre le bandiere nere sono ben tre: ai Comuni di Bossico e Rovetta (Bg), al Comune di Valvestino (Bs) e una condivisa tra Lombardia e Trentino e Alto Adige/ Südtirol per la proposta di scissione e declassamento del Parco dello Stelvio.

Sono questi i vessilli che ieri Legambiente ha consegnato in occasione della partenza della Carovana delle Alpi, la campagna annuale sullo stato di salute dell’arco alpino, che anche quest’anno torna a segnalare le situazioni che l’Associazione considera le più virtuose, assegnando le Bandiere Verdi, e le realtà peggiori, quelle maggiormente impattanti, che – come scrive in una nota "aumentano il consumo di suolo, che incidono pesantemente sulla qualità ambientale e sociale della vita in montagna, a cui vengono assegnate le Bandiere Nere".

La bandiera nera bresciana al Comune di Valvestino (Bs) è per il progetto di realizzare il tunnel che dovrebbe unire il sud-ovest del Trentino con la Valvestino. "Un’opera inutile, del costo di circa 33 milioni di euro, ad altissimo impatto ambientale e priva di una seria analisi dei costi-benefici", dice il responsabile dei trasporti lombardo di Legambiente che da tempo ha sollevato il problema.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Il tunnel della Valvestino serve a mettersi nelle tasche dei bei soldoni da parte della amministrazione…Il capofila sarà il comune di Valvestino, li vedete sindaco e vicesindaco? soldiiiiii in saccoccia

RISPONDI