Venerdì nero sul Garda, due annegamenti in poche ore: morti 62enne e 22enne

0
Bsnews whatsapp

Venerdì nero nelle acque del Garda: in un solo quarto d’ora sono annegati un 62enne bresciano e una 22enne ucraina. La prima tragedia si è consumata a Rivoltella, alla Spiaggia delle Zattere. Un 62enne di Bedizzole, Michele Beccia, era in acqua provando un modellino di barca radiocomandata, ma nel recuperare il gioco ha avuto un malore: inutili i tentativi da parte della centrale del Soccorso sanitario di Bergamo, compresa l’eliambulanza di Brescia, oltre agli uomini del Commissariato di Polizia di Desenzano.

Il secondo episodio si è invece verificato a Sirmione, alla Spiaggia del Prete. Una 22enne di origine ucraina era a bordo di un motoscafo con alcuni amici. Si sarebbe tuffata, ma il fondale troppo basso in quel punto le ha causato un trauma dal quale non è sopravvissuta. Portata con l’eliambulanza di Bergamo all’ospedale di Desenzano, il suo cuore ha cessato di battere alcune ore dopo.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI