Omicidio da Frank, le indagini arrivano a Cremona: trovati assegni mai incassati

0

Sono ancora tanti i contorni da definire nell’omicidio dei coniugi Seramondi. Le confessioni di Muhammad Adnan e Sarbjit Singh, il pakistano e l’indiano responsabili del delitto, non combaciano, e mentre i due restano in cella, proseguono le indagini sul movente, sul giro di denaro, sull’arma usata per l’omicidio e sullo scooter.

Proprio quest’ultimo ha fatto arrivare gli inquirenti nel cremonese: è lì che sarebbe stato acquistato il mezzo, senza passaggio di proprietà e senza targa, e rubato il fucile. Gli agenti stanno verificando nomi e recapiti lasciati da Adnan.

In parallelo ancora sotto la lente la situazione patrimoniale e finanziaria delle vittime: oltre agli 800 mila euro in contanti trovati, sono stati scoperti alcuni assegni relativi alla vendita del locale di Frank ma mai incassati. 

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY