Stazione, da settembre arrivano 12 vigilantes per sorvegliare l’area

0

Dal primo di settembre dodici vigilaNtes pattuglieranno la stazione di Brescia. Ad annunciarlo è stato l’assessore regionale alla Mobilità Alessandro Sorte, che ha messo a disposizione sette milioni di euro per assoldare 50 vigilantes che vigilino sulle principali stazioni lombarde. Ma l’investimento complessivo è di 16 milioni: tre milioni, infatti, serviranno per sostenere il costo dei 75 agenti già in servizio nelle stazioni ferroviarie lombarde e sei milioni per consentire a tutte le forze dell’ordine di viaggiare liberamente sui treni di Trenord.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. L’Italia è il Paese con il maggior numero di Forze dell’Ordine in rapporto agli abitanti e questi sperperano MILIONI per far sorvegliare le stazioni ed i treni… Darà mica che qualche amico degli amici ha un’agenzia di vigilanza?

  2. Effettivamente la stazione non è il massimo, ci sono personaggi sia italiani che extra non molto raccomandabili. È sempre stata così fin da quando ero bambino. Penso che l'unico sistema per sistemare la nostra città e l'Italia sia quello di avere leggi più severe per tutti (sbagli paghi, ma paghi veramente come succede in tutti gli stati extraeuropei).

  3. Brescia deve spendere denari per vigilanza privata? Del Bono ti aspettiamo al varco…alle prossime elezioni maglio che non ti presenti

  4. Allora è vero che si può fare molto di più! Svaglia Tentenna, sei il migliore spot elettorale di Corsini. Tentenna dimettiti, Corsini ritorna!

LEAVE A REPLY