Tutti (o quasi) i musei lombardi a 45 euro. La card del Pirellone funziona

0
Bsnews whatsapp

E’ un discreto successo quello dell’iniziativa Abbonamento Musei Lombardia Milano, voluta dall’assessore regionale Cristina Cappellini, che permette di visitare tutti i principali musei lombardi a soli 45 euro all’anno, con ulteriori riduzioni per giovani e anziani. Sono oltre mille, infatti, i lombardi che hanno acquistato la tessera. Sul portale dedicato www.abbonamentomusei.it e’ possibile acquistare la card (che a Brescia si trova anche nel Museo di Santa Giulia), visionare l’elenco dei musei aderenti al circuito, trovare informazioni sugli eventi e le mostre promosse dai musei. Dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18, e il sabato dalle 9 alle 13 è attiva l’infoline 0289709022 attraverso la quale gli operatori possono rispondere a tutte le richieste di informazioni.

I MUSEI ADERENTI A BRESCIA E PROVINCIA – L’Abbonamento Musei Lombardia Milano consente di accedere, a Brescia e provincia, a: area archeologica della Villa romana (Desenzano del Garda); area archeologica delle Grotte di Catullo e Museo Archeologico (Sirmione); Brixia, parco archeologico della Brescia romana (Brescia); Castello scaligero (Sirmione); Musei del Castello – Museo del Risorgimento e Museo delle armi ‘Luigi Marzoli’ (Brescia); Museo Archeologico nazionale della Valle Camonica (Cividate Camuno); Museo nazionale della Preistoria della Valle Camonica (Capo di Ponte); Parco archeologico del Santuario di Minerva (Breno); Parco archeologico del teatro e dell’anfiteatro (Cividate Camuno); Parco archeologico nazionale dei Massi di Cemmo (Cemmo di Capo di Ponte); Parco nazionale delle incisioni rupestri (Capo di Ponte); Santa Giulia-Museo della citta’ (Brescia); Villa Romana di Toscolano Maderno (Toscolano Maderno).

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI