Profughi, Bordonali al centro Pampuri di Brescia: qui immigrati economici, via

25
Bsnews whatsapp

La visita di Simona Bordonali, assessore regionale a Sicurezza, Protezione Civile e Immigrazione, al centro di prima accoglienza dei profughi Pampuri di Brescia è durato quasi un’ora. Ora nella quale l’esponente della Lega Nord non ha mancato di precisare che il centro bresciano è “una struttura d’eccellenza, ma ospita immigrati che non possono essere ritenuti profughi”. Per l’assessore si tratterebbe, invece, di “immigrati economici che non scappano da guerre e che quindi non hanno diritto di essere qui”.

Facendo seguito alla lettera della Diocesi di Brescia e indirizzata al collega di partito Fabio Rolfi, l’assessore Bordonali ha precisato: “Il problema va risolto a livello nazionale e internazionale. Politica e Diocesi devono impegnarsi affinché i profughi vengano aiutati a casa loro. È impensabile che si pensi di continuare a far arrivare stranieri in Italia”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

25 COMMENTI

  1. abbiamo capito, lega. non è che continuare a ripeterlo serva a molto. dove li mandiamo questi immigrati economici? è quella la risposta da dare

  2. a casa li mandiamo Nick, dove vuoi mandarli. non stanno scappando dalla guerra, vogliono viviere meglio, lo capisco da uomo ma in italia non c’è posto per vivere meglio. meglio provarci altrove

  3. Il 60 % sono rifugiati, gli altri no. La Lega dice che i i rifugiati vanno aiutati a casa loro, ma quale casa se non ce l’hanno oppure c’é la guerra? Gli altri vanno rispediti a casa. Va bene, ma come si fa se non ci sono accordi con i paese d’origine e nemmeno la Lega é riuscita a fare accordi quando era al governo? Non ci sono facili risposte a problemi complessi. Inutile illudersi.

  4. Tra il non avere accordi e calare le braghe c’è una bella differenza! Gradirei inoltre sapere anche quanto si spende come soprassoldo per le indennità di missione per gli imbarcati di marina militare, guardia costiera, guardia di finanza, carabinieri, polizia, ecc perché anche questo è un vile interesse economico come per quelli che facevano a gare per gestire i “centri d’accoglienza”.
    Ris pettosamente faccio notare che riempirsi di musulmani è oltremodo miope, perché prima o poi combineranno qualcosa anche qui (stile treno Parigi-Bruxelles)… ma qui non siamo in Israele, non ci sono difese adeguate e dislocate ovunque…e mica sempre a fortuna ci sono componenti delle forze speciali USA in viaggio….che seppur disarmati ci sanno fare.

  5. Cerca di ragionare con calma: (1) se non ci sono accordi non puoi rimpatriare, c’é poco da fare. (2) certo che salvare la gente in mare costa, ma l’alternativa e lasciare morire le persone. (3) il malaffare nei centri di accoglienza ci sono esattamente come ci sono negli ospedali e spesso sono le stesse persone. Non per questo chiudiamo gli ospedali ma cerchiamo di cacciare via i disonesti. (4) la religione più diffusa tra gli immigrati é il cristianesimo, solo il 20% sono islamici. (5) se é vero che il terrorismo più pericoloso é quello di matrice islamica essere islamico non vuol certo dire essere terrorista, tant’è che il maggior numero di vittime del terrorismo é proprio tra le popolazioni islamiche.

  6. Cavalo, la bordonali dice che il problema dei profughi deve essere visto a livello nazionale e internazionale, quindi a cosa serve lei che è l’assessore all’immigrazione? (vabbè dai anche alla protezione civile e sicurezza.. ma penso che i prefetti possano benissimo fare a meno di lei) quindi sentite la propostona, al posto di spendere un sacco di soldi per mantenere un simil cervello ci compriamo un mangianastri e una cassetta con registrato 2 cose, i fratelli di colore scuro devono tornare a casa e aiutiamoli a casa loro. Stop! 100.000 euro tenuti a mano!

  7. beh,hangover,potremm o dir lo sxrtesso di madia e boschi,e magari anche dellamogherini,sempr e che qualcuno ne abbia notizia non trovi?comunque inviterei tutti a farsi una girata nel centro di accoglienza della c.r.i a varese ligure,amena localita dell’appennino ligure,a poca distanza da sestri levante..saras’ un caso ma i profughi ospitati la’,non sembrano cosi provati da guerfre e carestie(sempre se volete vederli con occhi disinteressati)

  8. La Bordonali, dopo profonda riflessione, ci ricorda che il problema va anche risolto a livello nazionale. Infatti l’ultima Legge al riguardo è la Bossi-Fini: un vero fiore all’occhiello delle soluzioni legislative leghiste al problema italico.

  9. Tutto va risolto a livello internazionale? Però bisogna esserci a livello internazionale, non chiudersi a riccio nel proprio orticello. Se ognuno guarda al proprio interesse particolare, non può poi chiedere la collaborazione agli altri. Come pu`ø la Lega chiedere ad altri in Europa di accogliere i rifugiati che arrivano in Italia, se nelle realtà che governa si mette di traverso?

  10. Dall’ampio servizio fotografico pubblicato on-line da un quotidiano locale si vede che sono eclusivamente neri, giovani, atletici, ben in forma (non scheletrici, né ciccioni), orecchino, cuffie audio over-size, smart-phone, cappellino da rapper, ecc……………st avano pitturacchiando di giallo un tubolare corrimano…..tanto per far vedere di far qualcosa……se fossero profughi veri avrebbero tutto l’interesse ad avere il passaporto per dimostrare la provenienza…invece …

  11. Certo sono completamente d’accordo con te. Vedi il la più grossa porcheria che ci hanno fatto credere è che se critichi l’operato di un esponente di una fazione devi essere per forza dell’altra per cui la tua critica vale poco in quanto faziosa. NO! NON è COSì!!! IO SONO STUFO DELLE BORDONALI VARIE CHE NON HANNO MAI LAVORATO NELLA LORO VITA!!!! SONO STUFO ANCHE DELLA BOSCHI CHE NON SI SA COSA ABBIA FATTO PER ESSERE LA. Devo essere onesto, io penso che l’immigrazione sarà il futuro della nostra nazione, con il calo demografico e la necessita di pagare uno stato sociale ci dovrà essere forza lavoro fresca, altrimenti chi ci pagherà le pensioni? gli ospedali? gli ospizi per noi ormai vecchi e decrepiti? detto questo penso anche che per fare questo ci vuole una seria politica di integrazione, dove la giustizia sia efficente per scoraggiare chi vuole venire a delinquere, e un società dinamica che possa dare opportunità e non buttare su un marciapiede. Ecco per questo penso ai nostri politici e alla nostra nazione e vi dico… che forse sono un sognatore e non ci sarà mai una cosa del genere. Continueremo a vedere gli extracomunitari come i nuovi barbari, la politica cavalcherà questo cavallo di battaglia per vincere elezion insignificatnti perchè tutto andrà a rotoli. ma saremo molti bianchi e brava gente. senza soldi e poveri

  12. …anzi forse più ne sbarcano meglio è …e più soldi arrivano – Buzzi e Carminati insegnano
    se poi hangover è decrepito che aspetta a passare di la?

  13. caro hangover,lascia stare l’ironia,non son sicuro che abbian molta vogliia di lavorare,sai,mica perché son neri,ma l’ozio e’ una brutta malattia,difficle disfarsene….tu dici,che causa calo demografico,abbiam bisogno di loro,ma io non ne son molto convinto sai?credo sarebbe meglio aiutare ,con serie politiche familiari(dice niente l’esempio francese),le nostre giovani leve a procreare di più,e penso sia meglio anche per loro,riuscissimo a trovare una terza via,tra l’accoglienza indiscriminata(che,c orreggimi se sbaglio,portera’ a notevoli tensioni sociali)e il respingimento indiscriminato,che mi pare poco umano.tra l’altro,qualcuno di questi non e’ nemmeno per l’integrazione,ma per la sostituzioni,se permetti,io non son molto d’accordo,cosi come non mi piacciono scene di clandestini che scendono a protestare reclamando a gran voce il permesso di soggiorno,del quale peraltro non han nessun diritto.scusa se son stato prolisso,confidandot i che non ho nessuna verita’ in tasca,ma qualche idea in testa,ti auguro una serena serata,e chissa ,che ,magari,,,,,,,,,,,,, ,,

  14. Per la Bordonali è più che sufficiente un semplice commento, che tra l’altro stenterebbe comunque a capire: una semplice e moderata pernacchia. Non merita altro.

  15. Faccio rispettosamente notare che si può essere contrari a siffatta sostituzione della popolazione. ….e nulla si impara dagli errori già fatti in altri Stati …..cavoli purtroppo anche nostri

  16. I commenti migliori sono quellì dei filo immigrazionisti. …Hanno proposte allucinanti. …Vogliono accogliere tutti.Anche noi siamo d’accordo:mandiamoli a casa loro (magari a Campiglio o al Forte visto che sono tutti ricchi borghesi)…
    Per il mantenimento ci possono pensare i vari elettori o iscritti al PD. ..tutti rigorosamente appartenenti alle ricche famiglie bresciane. …

  17. Oggi a pranzo mi sono preso del razzista da un mio collega di lavoro perchè ho semplicemente proposto di fare come la Spagna (1.953 sbarcati contro i nostri 110.000), cioè riportarli da dove sono partiti e sparare contro chi tenta di entrare illegalmente nel paese come fa la Guardia Civil a Ceuta e Melilla se qualcuno tenta di scavalcare il muro costruito e finanziato dall’Europa.
    Allora gli ho detto: per coerenza con quello che dici, ti faccio questa proposta: ospita due immigrati a casa tua ed a tue spese, stipuli una polizza sanitaria per pagare le spese mediche o all’ospedale nel caso di necessità di ricovero dei due immigrati, e poi stipuli una polizza di responsabilità civile nel caso questi signori facciano dei danni a terzi.
    Risposta: e perchè devo pagare io? e poi la famiglia non se lo può permettere.
    E io di rimando: perchè la famiglia Italia se lo può permettere?

  18. Conosco una persona malata di cancro ed é rimasta senza soldi e senza casa. Siccome é italiano lo ospiti tu? Io pago le tasse e voglio che lo Stato intervenga nei confronti di chi ha bisogno, oggi é quel rifugiato e quel malato di cancro, domani potremmo essere io o te. A proposito: tu le paghi le tasse?

  19. Ti faccio notare, tu che parli di “sostituzione di popolazione”, che i rifugiati in Italia sono circa 50 mila all’anno: ci vogliono 20 anni per fare un milione e nel frattempo i migranti economici stanno calando al ritmo di 300mila all’anno. Di cosa stai parlando?

  20. Sì stanno calando…..ma dove? Basta girare e vedere…..certo se si è miopi e daltonici, e non si mettono gli occhiali…..allora và bene tutto.

  21. La Bordonali dice che bisogna dare un tetto agli italiani che dormono in stazione. Giusto. Cosa sta facendo la Regione per i senza tetto in Lombardia? O alla Bordonali interessa alimentare una guerra tra poveri?

  22. Sicuramente di tasse ne pago molte più di te, visto che mi tolgono oltre 50.000 euro l’anno, e le pago tutte essendo un lavoratore dipendente. Per l’evasione fiscale ti invito a rivolgerti ai tuoi amici delle cooperative che godono di un regime agevolato, oppure alle scuole private di Mons. Galantino, oppure ai sindacalisti della Cisl a 300.000 euro l’anno.
    E le mie tasse servono appunto non solo per i servizi che lo Stato mi rende (sicuramente molto ma molto meno di quel che pago), ma anche per aiutare gli italiani in difficoltà e non i CLANDESTINI che fanno credre a chi è cieco di scappare dalla guerra e poi bloccano il traffico a Milano perchè “se andiamo al ristorante mangiamo meglio”….naturalme nte con un bel SAMSUNG GALAXY in mano.
    Evita di aprire la bocca solo per far prendere aria alla lingua!

RISPONDI