Profughi, il bando della Prefettura raccoglie duecento posti disponibili

0
Bsnews whatsapp

Mentre prima dell’estate il bando era andato praticamente a vuoto, oggi le realtà, tra associazioni, albergatori e privati, che hanno dato la propria disponibilità ad ospitare i profughi in arrivo a Brescia hanno permesso di individuare almeno 200 posti.

Non si tratta certo di disponibilità immediate in quanto la Prefettura, supportata dall’Asl, dovrà prima effettuare i controlli del caso per capire se si tratta di posti idonei ad ospitare i profughi.

Oggi però l’emergenza rifugiati ha toccato anche a Brescia un livello preoccupante, con nuovi arrivi quotidiani e l’impossibilità di sistemare queste persone in luoghi idonei ad accoglierle. L’asilo Pampuri, dove avviene il primo “smistamento” è al collasso e non ci sono più posti disponibili, mentre 270 profughi sono parcheggiati a Bresso (Milano) in attesa di essere trasferiti a Brescia. Insomma, l’emergenza è ancora tutta da risolvere, anche con l’opzione tendopoli, se servirà.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. l’umanità per voi tutti commentatori razzisti è un optional alla quale OGGI fate volentieri a meno ma che DOMANI potrebbe essere quella che vi salva la vita. pensateci

  2. eccolo qui il coccolaimmigrati che ci fa la paternale. evidentemente stai bene economicamente altrimenti non parleresti così se dovessi campare con meno di 10 euro in tasca al giorno. la vergogna ti impedirebbe di fare certe affermazioni.

  3. Vergogna a te commentatore razzista e disumano. Non lo vedi che muoiono come mosche perché sono disperati? Dove ce l’hai il cuore? Scommetto che sei tra quelli contenti quando muoiono, perché pensi “meglio morti che qua”. Non sei un uomo.

  4. Vorrei spiegare ai buonisti con i soldi degli altri che chi scappa dalla guerra non butta via il cibo, non su lamenta per la mancanza del wi-fi, non dice che al ristorante si mangia meglio, non gira tranquillo con il SAMSUNG GALAXY, non va a importunare le ragazze.
    Vorrei spiegare che se questa gente con 500 dollari l’anno vive nel suo paese, come può pagarne 2.000 (per quelli che partono dalla Libia) e 12-13.000 per quelli che partono dall’Afghanistan?
    V orrei spiegare che lo scorso anno su 170.000 arrivi, solo a 22.053 è stato riconosciuto lo status di profugo altro tipo di protezione umanitaria…..
    Vor rei spiegare che quelli che arrivano dai Balcani sono transitati dalla Turchia, ed anzichè rimanere in quel paese, sono usati da Erdogan per islamizzare l’Occidente….
    Vor rei spiegare che i beneficiari delll’immigrazione di massa sono i caporali che operano nelle campagne, specie quelle pugliesi, dove lavorano a 3 euro l’ora, facendo quindi guadagnare chi ci specula sopra…..
    Vorrei spiegare che non si devono dimentaticare la frase di Buzzi: con gli immigrati guadagno più che con lo spaccio di droga!
    Ma voler spiegare queste cose ai teorici dell’accoglienza pagata con i soldi delle mie tasse non è impossibile…..E’ INUTILE!!

  5. Il contrario di buonista é stronzista che fa rima con razzista. Io pago le tasse ed i soldi dello stato sono anche miei. Aiutare chi fugge dalla guerra é i minimo in una società civile e uno stato democratico aiuta gli ultimi, quelli che non hanno più una casa, n lavoro che hanno perso parenti durante le traversate di deserti e mari. Nessuno salirebbe sui barconi o i TIR della morte se non disperato. Tra i rifugiati ci sono anche migranti, ma sono una minoranza, i dati ufficiali dicono il 30 %.

  6. Oggi 50 profughi sono morti asfissiati in un camion in Austria. É un fatto che sconvolge la coscienza di ogni uomo: sono morti bambini, donne, anziani. Solo perché fuggivano dalla guerra e devono superare i muri europei dell’egoismo. É una vergogna collettiva.

  7. Che belle parole, che anime candide. Ma la verità resta che è impossibile accoglierli. Soprattutto per un paese come il nostro che non ha limiti nel fare sbagli. I paesi del nord europa sono come i nostri coccola extracomunitari, a parole tutto bene ma poi ci obbligano a tenerli qui. In Germania, in Danimarca, in Svezia ecc non ci vanno. O meglio ci vanno in numero così esiguo da fare ridere. Questi paesi europei accolgono veramente i profughi ma a due condizioni, 1 siano veramente profughi (non quelli dei selfie con telefonini da 700 euro per intenderci. 2 che siano in numero tale da poter gestire il fenomeno. Tutto questo accade perchè in questi paesi del nord europa i mafiosi e malavitosi che vogliono più extracomunitari non ci sono! Nessuno specula sulla pelle di questi extracomunitari ne con BUSINESS dell’accoglienza ne come caporalato. Giù la maschera si è capito bene che qui extracomunitario=sol doni Vero Amen???

  8. solo questi 200 extracomunitari cosa costeranno? 200 x 35€ al giorno = 7.000 € in un mese costano 7.000 € x 30 = 210.000 € se calcoliamo che in media restano parcheggiati almeno 3-4 mesi (minimo) abbiamo 210.000€ x 3 mesi = 630.000 € Agli amici che dicono che loro pagano le tasse e vogliono ospitare questi extracomunitari ricordo che le loro tasse (come le mie) dovrebbero servire anche alla assitenza dei nostri anziani, spese mediche di tutti, scuole, polizia, esercito, costruzione e manutenzione infrastrutture e molto altro. Ora mi chiedo una cosa, io pago uno sproposito di tasse e devo accettarlo (o me ne dovrei andare da questo paese come fanno molti imprenditori), come pensiamo di coprire queste spese per extracomunitari che sono in costante rapido aumento?? Lavorando di più? Il lavoro però non c’è… con più tasse? pazzesco!!

  9. …perchè vi lamentate ? perchè vi azzannate rabbiosi l’ un l’altro ? buonista, stronzista …siamo tutti buonisti e tutti stronzisti . buonisti perchè ci stiamo suicidando o meglio ci invitano a farlo , stronzisti perchè ci invitano a suicidarci in cambio del danaro , quindi abbiamo pensato meglio suicidarsi col portafoglio pieno che vuoto . l’ italia è suicida ed obbligata a farlo e questa consapevolezza rende tutti , buonisti e stronzisti allo stesso modo , piccoli e insignificanti comparse di uno spettacolo nel quale i veri protagonisti sono tutti tranne che noi . ci tolgono l’ italia pezzo per pezzo e nemmeno ce ne accorgiamo infarciti come siamo di buonismo e stronzismo fine a se stesso e ugualmente razzista allo stesso modo .
    immaginiamoci tra 10 anni o ancor meno amici buonisti e amici stronzisti , rivolto ai superstiti ovviamente .

  10. …vedo anche che in giro per brescia e provincia ci sono feste , sagre , salsicce , birra ..ecco , distogliamo le menti e festeggiamo , brindiamo al nostro destino di futuri creoli .

  11. rileggendo qualche libro di storia , la mia passione , trovo assonanze e coincidenze strabilianti circa quegli avvenimenti storici che in tempi remoti hanno capovolto il corso della storia stessa e dei popoli . La storia è ciclica , si ripete con circostanze magari differenti ma nella sostanza precise e quasi assolute nella loro entità. La caduta dell’ impero romano d’ occidente , provocata da migrazioni di massa , carestie , guerre , disordini sociali , calo demografico , epidemie varie e periodo nel quale i barbari saccheggiavano le città . Oggi ? …praticamente è la stessa cosa , la biblica invasione è un dato di fatto e certo , destinato a proseguire nel corso del tempo in conseguenza della pochezza e della inconsistenza di questa finta unione europea che resta una pura utopia , spaccata al suo interno e tenuta insieme soltanto da una traballante moneta , l’ euro . Oggi come allora , assistiamo impotenti a questo nuovo capovolgimento del mondo occidentale e al suo lento imbarbarimento .

  12. Alla fine rimangono in Italia 50mila rifugiati all’anno sui 150 mila che sbarcano. Una inezia per un paese di 60 milioni. Se calcoliamo i costi stiamo parlando di briciole, in ogni casto condivisi tra tutti i paesi europei. I paesi europei del nord ospito una numero ben maggiore di rifugiati: in rapporto alla popolazione la Svezia 10 volte più dell’Italia, la Germania 3 volte tanto. Devono certamente fare di più in un momento di così grande afflusso ed i primi segni si vedono, vedi le dichiarazioni di ieri della Merkel. Ma dobbiamo vincere la paura, non lasciarci influenzare dai pusher della paura che vogliono il nostro voto per poi fregarci.

  13. 50.000 x 35 = 1.750.000 € al giorno secondo un piccolo conto, in un anno 638.750.000 € a cui vanno aggiunti i costi per quelli che il signore qui sotto crede verranno accasati in Germania (povero illuso) alla fine questa simpatica invasione ci sta costando 1.000.000.000 € un miliardo di euro che al vecchio conio sono 1.937.260.000.000 lire. Secondo me ne possiamo accogliere molti di più….. Egregio sig. Gastone De Foix, purtroppo lei ha ragione

  14. Sono in gran parte soldi europei. Se proprio vuole prendersela con chi sottrae soldi pubblici, scriva qualcosa sugli evasori che sottraggono alle nostre tasche 200 volte di più.

  15. quali evasori? è una bugia che raccontiamo all’europa! Ormai con i legami e controlli incrociati abbiamo almeno debellato al 90% il problema. fa comodo ai vari governi di dx e sx raccontare che il bilancio migliorerà recuperando miliardi di euro di evasione, ma solo perché il bilancio italiano è falso, come lo era quello greco! poi ci credi veramente che sono soldi europei? ma quali????? ci danno due euro che vediamo sotto forma di navi che traghettano gli extracomunitari dalla libia all’italia. Poi ci dicono che questo servizio ha il valore di 2 miliardi di euro ma è un’altra balla. ma se siete conetnti così io sono ancora più felice di voi. i miei figli già vivono e lavorano al”estero e di queste cose mi arrabbio solo per i veri poveri cristi italiani ormai alla canna del gas. ma loro non sono di moda (come direbbe tentenna)

  16. Questa cosa che abbiamo risolto il 90% del problema dell’evasione l’hai ricavata da qualche fonte in particolare? No, perchè io continuo a vedere attività che non fanno lo scontrino, lavoratori assunti in nero, gente che ricicla denaro…non è evasione questa?

  17. cosa continui a vedere? gente che ricicla denaro? ma raccontala a qualcun’altra! Se vedessi io qualcuno che ricicla denaro sarei la prima a denunciarlo! E per tua notizia fidati delle fonti del tuo partito come il ministero del lavoro, loro si che hanno i dati sicuri

RISPONDI