Profughi, ordinanza sindaco contro manifestazione Lega. Caparini: atto fascista

0

La Lega Nord scende in piazza contro l’accoglienza degli immigrati e il sindaco risponde con un’ordinanza che impone il divieto di manifestare. Accade a Temù, in alta Valcamonica. “Un atto fascista”, contesta il deputato leghista Davide Caparini.

L’iniziativa di protesta del Carroccio è stata fissata per domani, sabato 29 agosto, “ed è stata regolarmente comunicata e autorizzata dalla questura di Brescia”, precisa Caparini. Ieri, a sorpresa, è arrivato il niet del primo cittadino Roberto Menici che impone il “divieto di svolgere manifestazioniassembramenti privi di finalità turistica nel periodo estivo, dal primo giugno al 30 settembre”. “Il 27 agosto il sindaco se ne esce con un divieto che fa partire, retroattivamente, al primo giugno, guarda caso dopo che la Lega ha annunciato la sua protesta? Getti la maschera, il suo è un atto antidemocratico e gravissimo. E’ chiaro che il sindaco, intimorito dalla reazione popolare, vuole tappare la bocca ai cittadini, vuole soffocare le legittime rimostranze della nostra gente”.

Per Caparini l’ordinanza del primo cittadino di Temù “sembra fare il verso ad una medesima decisione presa da Alemanno”, ma – ricorda il parlamentare leghista – l’ex sindaco di Roma “venne sonoramente bacchettato dal Tar in quanto la sua ordinanza venne ritenuta lesiva dei diritti costituzionali. Resta il fatto che la manifestazione si terrà e il sindaco del Pd passerà alla storia per essere un ottimo fascista”.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Atto fascista detto proprio da un personaggio che il giorno prima diceva che avrebbe impedito a tutti costi ai sindaci di accogliere gli stranieri, parla lui di divieti, el prim fascistu' le' propes lu'

  2. Riscrivo il mio commento perche' il forum nn so se me lo ha cancellato: il Caparini parla di fascisti e di divieti , ma mi sembra che il giorno prima dicesse che avrebbe impedito in tutti i modi ai sindaci di accogliere gli stranieri, il suo invece non e' un divieto, el prim fascistu' le' propes lu'!!

LEAVE A REPLY