La Lega in piazza a Temù per dire stop all’invasione di profughi

0
Bsnews whatsapp

Lega in piazza per dire basta alle politiche sull’immigrazione del governo Renzi Il presidio, promosso dell’onorevole Davide Caparini, ha visto la presenza dei consiglieri regionali Martinazzoli e Fanetti, del vice sindaco di Adro Oscar Lancini e di numerosi amministratori locali camuni.

Il corteo, partito dal piazzale della funivia, è giunto fino nei pressi del municipio di Temù dove Caparini e gli altri esponenti hanno ribadito la contrarietà della Lega Nord all’arrivo in Valcamonica di altri clandestini. "Stop invasione – Prima la nostra gente" è stato lo slogan della manifestazione.

“La Valle Camonica non è in grado di gestire e sostenere il carico di un’emergenza che ormai è diventata strutturale a causa della cattiva politica sull’immigrazione attuata da questo governo”, hanno ribadito i leghisti.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Quanti erano i manifestanti, a parte gli strapagati (per quel che rendono) onorevoli, consiglieri, amministratori locali e funzionari assortiti?

RISPONDI