Incidente mortale, i vigili denunciano: insultati dagli automobilisti in coda

0

Una ragazza di vent’anni distesa sull’asfalto priva di vita e gli automobilisti in coda che strimpellano il clacson e insultano gli agenti per passare. E’ questa la scena a cui ha dovuto assistere Marco Bergognini, 45 anni, agente della Polizia locale di Salò, che domenica sera insieme ad altri colleghi è intervenuto in seguito all’incidente in cui è morta Angelica Caironi di Palazzolo.

Scena che l’ha amareggiato tanto da affidare il suo sfogo a Facebook: “Uno è schizzato via con una gimkana tra il corpo, la vettura incidentata, i soccorsi. Mi ha urlato: ‘Io devo andare a casa’. Un altro ha strappato il nastro che usiamo per delimitare la zona dell’incidente. Alcuni ciclisti gridavano come pazzi. Ne ho portato uno davanti al corpo della ragazza e gli ho detto ‘Vuoi urlare ancora, non pensi a questa famiglia?’ Assurdo”.

Stando a quanto racconta il comandante della Locale di Salò, Stefano Traverso al Corsera di Brescia, sembra che questo genere di insensibilità sia frequente quando si tratta di incidenti che bloccano il traffico: “In tanti se la prendono con noi. Dall’inizio dell’anno abbiamo rilevato 60 incidenti stradali. Facciamo tutto il possibile, ma la gente ci copre di insulti. Questa volta però siamo andati davvero oltre”.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. la gente è proprio cafona e maleducata. i vigili hanno tutta la mia solidarietà per quello che fanno e per i drammi a cui devono assistere ogni giorno facendo il proprio lavoro. se facessero meno multe per divieto di sosta sarebbe ancora meglio ahahah

  2. che bravi gli “eroi” che insultano chiunque indossi una divisa, così, a prescindere. però quando si trovano nella mrd@… aiutatemi! difendetemi! dovrebbero chiamare Batman a quel punto, mica “gli sbirri”…

  3. caro Marco
    io vorrei chiederle scusa per il comportamento di quell persone
    e devo purtoppo constatare che ormai non c’è più
    nessuna umanità nella maggioranza degli italiani
    lo vedo quasi tutti i giorni sulle strade ed anche
    leggendo i commenti alle notizie
    pubblicate sui siti di news
    si ritengono tutti più bravi e intelligenti di tutti gli altri
    spesso anche senza conoscere a fondo le notizie
    pubblicano dei commenti a dir poco assurdi
    lei ha comunque la mia stima per il suo lavoro
    grazie Aldo

  4. MARCO SEI UN GRANDE , hai fatto il tuo dovere , spero tu abbia rilevato almeno la targa di questo boro cafonal che così te lo chiami in caserma…e fallo piangere !
    SOLIDARIETA’ AL COMANDANTE DELLA POLA E AI SUOI UOMINI !

  5. al signore che voleva tanto andarsene a casa… pensi che questa dolce creatura a casa non ci tornerà mai più.
    che gente di merda!!!

  6. ci fosse stato in terra un cane o un gattino vedi te che tragedie . con tutti rispetto ovviamente anche per queste creature mi pare che pero’ si esageri e si sia arrivati ad un individualismo che poco appartiene alla tradizione sociale italiana . tristezza perché sara’ sempre peggio purtroppo

  7. Giusta denuncia e se ti é possibile tramite targa portali in tribunale. Siete delle merde e mi fate vergognare di essere italiano

LEAVE A REPLY