Divorzio breve, sempre più bresciani vogliono dirsi addio in un lampo

0

Con la nuova legge 55 in vigore dal 26 maggio scorso i matrimoni possono risolversi con un divorzio breve e i bresciani hanno dimostrato di apprezzare. Stando a quanto riporta un’inchiesta del Corsera di Brescia a firma di Lilina Golia, già prima dell’estate sarebbero state oltre 3mila le richieste pervenute alla Cancelleria del Tribunale di Brescia per “risoluzioni lampo”.

In assenza di fili minori o di beni in comune i coniugi possono fare richiesta di divorzio veloce anche in Comune, e in Loggia da maggio sono già stati depositati 20 accordi di separazione e 67 di divorzio, mentre al momento si stanno negoziando 11 separazioni e 13 divorzi.

Le motivazioni che spingono i coniugi a dirsi addio sono molteplici: la prima sembra essere la crisi economica che ha sgretolato le famiglie, ma anche il tradimento resta in pole position quando si tratta di richieste di divorzio. Insomma, c’eravamo tanto amati ma visto che ora non ci amiamo più, meglio fare in fretta.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. snellire la burocrazia, indipendentemente che si tratti di una pratica d’acquisto, di divorzio o di altro, è solo positivo. andiamo avanti così…

LEAVE A REPLY