Profughi a Collio, i 19 si rimboccano le maniche e aiutano un vicino

0
Bsnews whatsapp

Per una quindicina di manifestanti di estrema destra che sabato hanno tentato di raggiungere il corteo organizzato dalla sinistra a Collio a favore dell’accoglienza dei profughi ospitati nell’hotel Il Cacciatore che ha costretto la Polizia a caricare, si profilano una serie di provvedimenti, tra cui anche alcuni possibili fogli di via.

Gli inquirenti stanno lavorando per individuare i responsabili e le singole responsabilità, ma servirà del tempo per visionare le registrazioni video degli scontri tra polizia e manifestanti di estrema destra. Solo quelle potranno confermare o smentire le posizioni dei presenti al corteo.

Nel frattempo la protesta contro i 19 profughi ospitati a Collio sembra un po’ attenuata, tanto che i migranti sono usciti dalla hall dell’albergo per prendere una boccata d’aria e, visto il vicino di casa intento a sistemare una parte del terrazzo, si sono rimboccati le maniche per darsi da fare ad aiutarlo.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Che sbogiada. E poi non sono profughi: ma richiedenti asilo, però i paesi da cui vengono non sono riconosciuti in stato di guerra, pertanto prima di poterli legalmente espellere li manterremo un tot di mesi/anni, poi si daranno alla macchia…tanto.

  2. Alla fine abbiamo tanti italiani incivili e violenti che saranno giustamente condannati per violenza e istigazione all’odio razziale. Mentre i 19 ragazzi di colore sono pacifici, tranquilli, disponibili con il prossimo. Sorridenti.

  3. Mentre la Germania accoglie i profughi, l'Italia accoglie solo parassiti clandestini con qualche delinquente, tipo quello che ha ammazzato i due coniugi in prov. di Catania

  4. Suvvia abitanti di Collio, avete qualche ragione, non vi hanno avvertiti prima, ma in fondo… che fastidio vi danno? La Valle si sta spopolando e un po’ di giovani in fondo servono. Fatevene una ragione e andiamo avanti.

  5. …tanto siete ospiti, fra un po’ ve ne andrete vero? Non starete a spalle nostre a vita, vero? La Germania vi aspetta a braccia aperte: là c’è lavoro e concrete possibilità di una vita civile e islamica… Altrimenti avete il Vaticano: il Papa vi aspetta, andate…

RISPONDI