Il gnaro del parco Castelli resta senza testa: vandalismo o incidente?

0

A due mesi dall’inaugurazione della statua, il “gnaro” del Parco Castelli è stato decapitato. La scultura raffigurante un ragazzino seduto su una panchina era stata svelata il 5 luglio scorso in occasione delle festa per i 25 anni del parco, ma a distanza di poco più di due mesi qualcuno ha mozzato la testa della statua.

Un gesto di vandalismo che certo non fa bene alla nostra città e nemmeno ai ragazzi di Fabula che avevano realizzato l’opera con una stampante £D su commissione dei Gnari de Mompià. Già qualche giorno prima un incidente aveva rovinato un piede della statua, ma in questo caso assomiglia più ad un atto vandalico.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. L’imbecille che ha compiuto il coraggioso gesto, l’ha fatto per rendere la statua più simile a lui. Assolutamente priva di testa.

LEAVE A REPLY