Profughi a Collio, Forza Nuova: i nemici non solo loro ma quelli al Governo

0

 

Dopo la lettera scritta dai 19 profughi ospitati a Collio gli esponenti di Forza Nuova che dall’arrivo dei richiedenti asilo sono in presidio per protestare contro la loro presenza in paese, hanno deciso di rispondere per spiegare che “i 19 immigrati ospitati a Collio si definiscono profughi e rifugiati richiedenti asilo, ma basta dare una breve occhiata alla loro nazionalità per smentire facilmente questa bugia”.

DI SEGUITO IL TESTO INTEGRALE DELLA RISPOSTA:

Abbiamo letto, non senza un certo divertimento, la lettera che avrebbero scritto i cosiddetti profughi ospitati a Collio; Ci piacerebbe come prima cosa sapere chi realmente abbia scritto quelle parole. Non dovrebbe essere troppo complicato, basterebbe scegliere fra le numerose associazioni e i diversi partiti che finanziano il business dell’accoglienza, guadagnando e lucrando sia sulla pelle degli immigrati che su quella degli italiani. Altro che accoglienza e solidarietà! Che sia opera della CGIL, dell’ANPI o del Partito Democratico, piacerebbe ora anche a noi scrivere una lettera. Vogliamo spiegare perché eravamo in piazza a Collio (così come in ogni piazza d’Italia) e perché ci rifiutiamo di chiamare profugo chi profugo non è.

I 19 immigrati ospitati a Collio si definiscono profughi e rifugiati richiedenti asilo, ma basta dare una breve occhiata alla loro nazionalità per smentire facilmente questa bugia; dov’è la guerra in Bangladesh? E in Ghana? Non sono siriani, non sono libici. Non sono profughi che scappano da un conflitto, sono immigrati, clandestini. E noi non possiamo accettare che un clandestino appena arrivato in Italia abbia diritto a essere accolto e mantenuto ben prima di qualsiasi italiano in difficoltà, quando troppi nostri connazionali vivono in condizioni disperate, completamente abbandonati dallo Stato e dalle istituzioni.

Per questo noi, sia come Forza Nuova che come semplici bresciani e italiani, siamo presenti a Collio a protestare; il nostro nemico non è quella ventina d’immigrati, non è nemmeno l’albergatore che li ospita e li sfrutta, facendoli lavorare gratuitamente alla sistemazione del negozio di famiglia. Semmai riteniamo il sig. Cantoni un giuda e un approfittatore, un traditore del popolo italiano, ma non è lui il nemico vero. Ciò che noi combattiamo a Collio è il sistema di chi vorrebbe inondare l’Italia e l’Europa con migliaia di immigrati, col preciso e criminale scopo di stravolgere e distruggere la nostra società.

Fin dove vogliamo spingerci con questa sconsiderata politica dell’accoglienza indiscriminata? Fin quando non avremo più lavoro, diritti, stato sociale, sicurezza e identità? Possibile che le associazioni e i partiti citati sopra non si accorgano di ciò? Viene da chiedersi se i vari sindacati, il PD, la Chiesa e le associazioni di “volontariato” siano semplicemente ottusi e non si rendano conto della tragedia che stanno alimentando, oppure se siano complici di tutto ciò. Indipendentemente da quale sia la risposta, costoro troveranno sempre un ostacolo sul loro cammino di distruzione della nostra Nazione: noi. Noi come Forza Nuova, noi come cittadini bresciani e italiani determinati a non lasciare morire la nostra città, a non lasciare sola la nostra gente.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. La Costituzione non parla di profughi che scappano solo dalla guerra, ma tutela tutti coloro ai quali nel paese d’origine non è garantito l’esercizio delle libertà democratiche.
    Capis co che a destra le libertà democratiche contino poco, ma questa è la Costituzione e non la si può plasmare a proprio uso e consumo.

  2. Sicuramente faranno una manifestazione a sostegno della giornalista ungherese che ha preso a calci il padre con la figlia !
    Meglio mille profughi che uno solo iscritto di forza nuova

  3. Non manifestano mai contro gli affamatori degli italiani: evasori fiscali e corrotti! Se la prendono sempre con gli ultimi della terra per depistare le responsabilità politiche e finanziarie dei loro protettori! Andate a lavorare!

  4. A che serve manifestare contro evasori e corrotti? C’è un governo che di questi argomenti ne ha sempre fatto una bandiera ma che, come sempre, non ha la volontà nei fatti di combatterli. D’accordo contro evasori e corrotti ma altrettanto d’accordo nelle regole sull’immigrazione!

  5. Ma cosa aspettiamo a mettere fuori legge questo gruppuscolo fascista? IN galera bisogna metterli. Basta fascismo, basta razzismo? C’é troppo buonismo verso i nazifascisti. Nessuna tolleranza verso gli intolleranti, nessuna democrazia verso gli antidemocratici.

  6. a te che ti riempi la bocca di parole , a te che punti l’ indice come un maestrino ma che non fai un k..zo e resti passivo a 90 gradi a giudicare gli altri , che fai di un erba un fascio intero perchè è comodo stare in poltrona e subire gli eventi che per ora non toccano il tuo quieto vivere nè cambiano il tuo limitato orizzonte temporale odierno , per ora , dai aria alla bocca e indignati , altri milioni di italiani si indignano allo stesso modo verso le persone come te che si nascondono dietro alla più stupida dietrologia della quale sei dotto e colmo come un bicchiere mezzo vuoto o mezzo pieno , nè carne nè pesce quindi .
    molti nemici molto onore !

  7. Premesso che Renzi non è mio, segnalo che in nessun articolo della Costituzione Italiana c’è scritto che il Presidente del Consiglio dei Ministri deve essere eletto dal popolo.

LEAVE A REPLY