Possibile fusione tra Sacbo e Sea per un nuovo polo aeroportuale

0
Bsnews whatsapp

Sacbo e Sea a giugno avevano dato mandato all’Università degli Studi Bergamo il compito di valutare la loro fusione societaria e i risultati sono arrivati sulla scrivania del consiglio d’amministrazione delle due società, che, riunitesi lunedì 14 settembre, hanno preso visione dei dati della ricerca condotta dal professor Stefano Paleari. L’idea sarebbe quella di creare un grande polo aeroportuale del nord ovest che coinvolga, mantenendo comunque una gestione autonoma, i tre scali di Malpensa, Linate e Bergamo  per la nascita di una realtà in grado di fare gli stessi numeri di Fiumicino.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Malpensa è un aeroporto scomodissimo anche per i milanesi figuriamoci per il resto del nord. Anche a risparmiare 100 euro ci sono sempre valide alternative BG VR le prime

RISPONDI