Best Tech 2015, Brescia Mobilità vince con il progetto di Social Customer Care

0

All’interno delle iniziative dedicate alla Settimana Europea della Mobilità 2015 si inserisce Citytech, il convegno dedicato alle innovazioni nel campo della mobilità, insieme al concorso Best – Tech che per il terzo anno Clickutility on Earth, società nel settore della mobilità sostenibile, della smart&social city e della green&sharing economy, riserva alle aziende e alle agenzie di trasporto pubblico locale al fine di divulgare e premiare l’innovazione, le eccellenze tecnologiche e gli investimenti che contribuiscono concretamente al miglioramento dei servizi offerti.

Il Gruppo Brescia Mobilità ha partecipato al concorso con il progetto “Social Customer Care” e si è aggiudicata il prestigioso premio assegnato da una giuria di esperti del settore della mobilità: Maria Berrini (Amministratore Unico Amat Milano), Aldo Colombo (Direttore Generale Infrastrutture e Mobilità Regione Lombardia), Barbara Covili (Amministratore Unico Clickutility On Earth) Virginio Di Giambattista (Direttore Generale del Trasporto Pubblico Locale del Ministero Infrastrutture e Trasporti), Paolo Gandolfi (Membro della Commissione Trasporti del Parlamento), Carlo Medaglia (Professore Università La Sapienza Roma), Pietro Menga (Presidente CEI CIVES), Luca Montani (Metropolitana Milanese), Roberto Sommariva (Direttore Rivista Autobus) e Carlo Tosti (Amministratore Delegato SABA).

Il Social Customer Care è fa leva sull’innovativo concetto di “city live information assistance”: non solo news sulla mobilità ma informazione a 360° per la città e per il cittadino, attraverso un sistema articolato di strumenti che trovano in WhatsApp l’elemento di frontiera, rispetto al quale  il Gruppo Brescia Mobilità si è mossa per prima in Italia, creando un modello che sta “facendo scuola” nel settore del trasporto pubblico e che pone nuovi ambiziosi obiettivi per gli operatori della mobilità.

Esprime piena soddisfazione il direttore generale Ing. Marco Medeghini, per un progetto nel quale ha fortemente creduto fin dall’inizio: “Sono convinto che la comunicazione con la clientela sia uno dei piani su cui si giocherà, nel medio termine, la capacità delle aziende di mobilità di stare, con successo, in un mercato che sta profondamente e rapidamente trasformandosi; gestire l’informazione e farlo secondo le opportunità offerte dai new media, con velocità, trasparenza, completezza, diventerà sempre di più elemento di valore aggiunto prezioso, capace di creare un nuovo modo di intendere il servizio, e per certi versi di migliorare il servizio stesso.”

Comments

comments

LEAVE A REPLY