Per l’ultimo saluto a Roberta Orizio presente anche Silvio Berlusconi

0
Bsnews whatsapp

Nella chiesa di Bornato è tempo di dare l’ultimo saluto a Roberta Orizio, la 28enne morta in seguito ad un malore causato da un attacco d’asma mentre sabato scorso si trovava in discoteca a Desenzano.

Al funerale ha voluto presenziare anche l’ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, in quanto Roberta era una giovane militante di Forza Italia e proprio domenica avrebbe dovuto incontrare Berlusconi durante la tre giorni di formazione politica a Calvagese della Riviera.

Grande commozione da parte delle centinaia di presenti che hanno partecipato alla cerimonia.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Solo perché è Berlusconi critiche su critiche….io non l'ho mai votato però non credo abbia fatto una cosa spregevole e brutta….anzi penso che la famiglia sarà rimasta contenta della sua presenza e anche lei, da lassù, avrà avuto il piacere di avere una persona così importante nella sua vita al suo funerale …. Rispetto per le sue idee e complimenti ad un politico che si mobilita per dare un saluto ad una sua mlltn

  2. Vi è pure qualche imbecille che ha il coraggio di scrivere cattivo gusto. Ma come avete il coraggio di guardarvi allo specchio dopo avere solo pensato una cosa simile in un momento come questo?

  3. Un grande dolore per una ragazza piena di grandi vedute e immensa umanità .Da .la sussu’ sarai suggerire una politica ONESTA SINCERA COME LA VOLEVI TE!!! Ciao roberta❤&#100 84;

  4. Povero ignorante .. Se ci fosse stato un grillino o mortadella (non so di che partito é lei) ci battevi le mani .. Quanta ignoranza in questo mondo..

  5. non si fanno commenti politici su una disgrazia…..chiunq ue sia la persona deceduta, ma solo un momento di riflessione nel prendere atto che stiamo qui solo ad insultarci. buona giornata a tutti

  6. mi spiace constatare che non tutti i morti sono uguali. I due quotidiani locali iun questi giorni hanno dedicato diverse pagine alla scomparsa di quella povera ragazza. Senza entrare nel merito della sua militanza politica, ogni giorno in provincia muoiono ragazzi per incidenti stradali, infortuni sul lavoro o per cause varie. Alcuni anni fà in un incidente stradale è mancata la figlia di due miei carissimi amici, c’è stato un trafiletto il giorno dopo. Non tutti hanno la stessa rilevanza

RISPONDI