Provincia di Brescia, dalla Regione 3,9 milioni di euro per scuola e trasporto

0
Bsnews whatsapp

“È una boccata d’ossigeno significativa per la provincia di Brescia, perché non solo ci impegniamo in modo concreto ad evitare il default dell’ente, ma soprattutto a sostenere gli investimenti e a garantire servizi importanti a cittadini ed imprese”. Così Mauro Parolini, assessore regionale al Commercio, Turismo e Terziario commentando lo stanziamento da parte di Regione Lombardia di oltre 42,5 milioni di euro in favore delle Province lombarde e della Città Metropolitana di Milano. L’azione di Palazzo Lombardia si divide in due provvedimenti, che prevedono da una parte l’assegnazione di fondi per sostenere investimenti urgenti e dall’altra risorse per le funzioni delegate. Alla provincia di Brescia vengono assegnate complessivamente oltre 3,9 milioni di euro (2.093.771 per la prima linea d’intervento e 1.841.918 per la seconda).

“Siamo di fronte ad un intervento sussidiario straordinario che, – ha sottolineato Parolini – di fronte al quadro di incertezza e di carenza di risorse che accompagna il futuro delle province, rimarca l’attenzione e lo sforzo economico di Regione Lombardia verso questi enti territoriali e alle funzioni che svolgono a favore delle persone e delle famiglie”.

“Questo ingente stanziamento – ha concluso l’assessore – va infatti a sostenere servizi indispensabili, come il trasporto e l’assistenza agli alunni disabili, ed investimenti per interventi di manutenzione straordinaria, ripristino funzionale e completamento di lavori per la viabilità, azioni molto importanti in un territorio così complesso, esteso e dinamico come quello della provincia di Brescia”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI