Si fingono creditori ma sono solo truffatori: arrestata coppia con precedenti

0
Bsnews whatsapp

Nel pomeriggio di ieri è giunta in sala radio, intorno alle 18, una segnalazione da parte di una signora di circa ottanta anni che denunciava di essere stata derubata da due persone che con un raggiro si sono introdotte nella sua abitazione in via Lamarmora e le hanno portato via il portafoglio.

I due si erano presentati alla sua porta dicendo di dover riscuotere il pagamento di 130 euro in merito ad un non meglio specificato canone. La signora, sospettando che si trattasse di una truffa li ha invitati ad andar via ma non è riuscita ad evitare che i due entrassero in casa. L’uomo infatti, spingendo di lato la signora, si è fatto strada. Una volta all’interno, i due sono arrivati in salotto e, fingendo di doverle far firmare un modulo, hanno preso tempo. Prima di andar via infine, con mossa repentina, l’uomo ha aperto alcuni cassetti in un comò e portato via un portafoglio che era all’interno.

Una delle pattuglie impegnate nel servizio di controllo del territorio trovandosi in via San Zeno è giunta vicino all’abitazione dell’anziana nel giro di un paio di minuti e sentita via radio la descrizione dei due, un uomo ed una donna, ha iniziato immediatamente le ricerche.

Li ha individuati poco distante, lui, 31enne di Gardone Valtrompia, con indosso un cappotto di cui stava cercando di disfarsi per non essere riconosciuto, lei, albanese di 23 anni, entrambi con precedenti specifici. Perquisiti, sono stati trovati ancora in possesso del portafoglio della signora contenente effetti personali della donna. Condotti in Questura sono stati arrestati per furto aggravato in concorso. A seguito della convalida dell’arresto di questa mattina l’uomo è stato tradotto in carcere mentre per la donna sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Purtroppo spesso sono soli questi anziani e bisognosi di parlare. Con i soliti trucchi di essere gentili, farli sentire a loro agio con le chiacchiere poi succedono questi fatti. Se ci fossero almeno figli e nipoti, come una volta, sarebbe più difficile…

  2. Con la paura degli stranieri così diffusa, per i malviventi italiani é sufficiente apparire gentili ed agli anziani possono fare quello che vogliono.

RISPONDI