Anche il Sap in piazza a Roma per chiedere più impegno e più risorse a Renzi

0
Bsnews whatsapp

Il Sap, sindacato autonomo di Polizia guidato a Brescia da Paolo Faresin, annuncia che giovedì 15 ottobre sarà a Roma – in piazza Montecitorio – per manifestare insieme ad altre sigle che fanno riferimento a Polizia, Vigili del Fuoco, Penitenziaria e Corpo forestale dello Stato. La manifestazione, che si preannuncia molto partecipata, prende le mosse da diverse rivendicazioni e dall’imminente rinnovo del contratto.

Con un volantino il sindacato di Polizia ricorda il mancato rimborso degli arretrati dopo la sentenza della Corte costituzionale che ha definito illegittimo il blocco dei trattamenti economici del pubblico impiego e chiede che il governo “stanzi le somme necessarie per corrispondere una tantum almeno il 25 per cento di quello che è stato ‘scippato’ illegittimamente, partendo dalla qualifica di agente (ed equiparati dei vigili del fuoco) con la cifra netta di 1.500 euro”. Inoltre chiede che il governo “posti nella stessa Legge di stabilità le risorse necessarie per un contratto dignitoso dei servitori dello Stato” e una crescita salariale almeno di “100 euro netti al mese”.

Infine gli autori del volantino segnalano i motivi del loro malessere e si schierano “contro la militarizzazione del Corpo forestale che annulla esperienze e professionalità, spacciando per riforma una ‘riformicchia’ che non poterà alcuna utilità al sistema sicurezza”, “contro i tagli alla Polizia penitenziaria, al sistema giustizia e alle carceri”, “contro lo spreco continuo di denaro e gli ipotizzati tagli ad autopompe dei vigili del fuoco e volanti al fine di salvaguardare poltrone, prebende e privilegi” e “contro gli inaccettabili tagli agli uffici, al personale, alle divise, ai mezzi e alle strutture che hanno debilitato e ridotto al collasso l’apparato della sicurezza e contro l’inaccettabile inerzia del Dipartimento della Ps che ancora non ha attuato, nella Polizia di Stato, la riforma del 2000 sulle carriere, con la quale era necessario istituire il ruolo speciale e contro la mancata copertura delle vacanze organiche degli ispettori dei sovrintendenti che contano un vuoto di 23mila ufficiali di polizia giudiziaria”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI