Collio, cartelli anonimi e offensivi contro le mamme del paese: clima resta teso

34
Bsnews whatsapp

Streghe, razziste e gazze che starnazzano: nuovi cartelli offensivi a Collio, ma questa volta i destinatari non sono i 19 rifugiati ospitati nell’albergo di San Colombano, ma alcuni abitanti del paese, in particolare le mamme.  Il mittente è anonimo e le frasi sono state affisse sempre vicino a quell’albergo della discordia, dove sono ospitati i richiedenti asilo. Carabinieri e sindaco, Mirella Zanini, non sanno a chi attribuire la paternità del gesto.  «Di certo c’è che i cittadini continuano a manifestare, le mamme torneranno dal Prefetto di Brescia anche in quanto i migranti giocano nel campo da calcio attiguo alle scuole», spiega Zanini al Corsera, mettendo in evidenza come, a distanza di oltre un mese, la quiete non sia ancora arrivata a San Colombano.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

34 COMMENTI

  1. OMMIODDDIOOOOO!!!!! Questi giocano nel campetto!!! Ma vi rendete conto? E se qualche ragazzino dovesse, disgraziatamente, giocare con loro? E se li trovasse pure simpatici? E se organizzassero un torneo? Pazzesco! Non oso pensarci… Ma dove andremo a finire?

  2. Ma guarda, esistono anche terroristi di sinistra che, se non la si pensa come loro, scrivono frasi ingiuriose… Io pensavo che ci fossero solo quelli di casa Pound e che ci fosse solo un terrorismo di destra. Ma guarda che c’è qualcuno di intollerante anche a sinistra….

  3. Una mamma che da’al suo bambino, con il linguaggio e con il comportamento, esempio di razzismo mi fa rabbrividire. ( rivedi le foto delle manifestazioni contro gli emigrati con mamme e bambini insieme ) Speriamo che i figli crescano migliori dei genitori.

  4. Ma come, nel 2015 vuoi ancora che le donne ti preparino il pranzo? E magari facessero la calzetta? E l’emancipazione che sostenevi insieme ai sinistri dov’è? Neanche a Collio le trovi più così, ormai. Rivolgiti pure alle straniere che forse rimarranno ancora in casa e non diranno bif su quello che fai tu. (Ho capito perchè vuoi i profughi, anzi le profughe).

  5. Perchè non vai a Collio ad insegnare a queste mamme la fratellanza? Vediamo cosa ti rispondono e se esci vincitrice dal tuo discorso….

  6. A me la notizia inquietante è che questi immigrati non li si vuole lasciare giocare neanche a calcetto!!!! Ma come si fa ad essere così lugubri!!!

  7. Non li si vuole far giocare nemmeno a calcetto perchè, forse, non ci sono le condizioni. Quando si accoglie senza criterio, i problemi poi si moltiplicano…

  8. Le mamme fanno rabbrividire, ma la sindaca Zanini dovrebbe vergognarsi. Anziché adoperarsi per favorire un clima disteso nella sua comunità, è la prima ad alimentare tensioni.

  9. Non ci sono le condizioni? Si ha forse paura che il pallone rompa un vetro? Suvvia dai siamo seri. Il problema è il clima squallidamente xenofobo che sta dietro ad ogni giustificazione risibile contro la presenza in quel di san Colombano che, per onore del vero sta passando agli annali della geografia alpina con queste nefandezze!

  10. Sono costernato per i miei evidenti limiti di comprendonio, ma davvero non capisco quali condizioni sarebbero indispensabili per disputare una partitella a pallone. Se davvero fosse la maggioranza degli abitanti di San Colombano a questionare per l’utilizzo del campetto s’imporrebbe uno screening psichiatrico di massa sulla popolazione, ma veramente non posso crederci. Qui saremmo oltre Rolfi, oltre la Beccalossi…

  11. Si vedono proprio i vostri limiti: non è la partita in sè è il fatto che i luoghi devono essere adatti, non si può, per esempio, mettere insieme un asilo d’infanzia con una scuola superiore, mi spiego?

  12. Come sempre i media amplificano. A Collio la vita continua, i bambini vanno a scuola, i rifugiati giocano a pallone, la gente vive e lavora tranquilla. Poi ci sono i nevrotici, gli estremisti, quelli che mestano nel torbido, che scrivono frasi stupide, che mettono le bombe carta, etc. Ma non diamogli troppo peso solo per fare notizia. FATE INFORMAZIONE VERA !

  13. Il problema non sono allora gli immigrati che giocano a palla nel campetto di calcio nei pressi dell’asilo, ma gli amministratori che realizzano l’impianto in quel luogo e, magari, sotto i buoni auspici della sindachessa….sempr e che il pallone sia di quelli “bianchi”. E’ possibile davvero capire che il razzismo è la malattia della stupidità?

  14. Hai ragione, sono tutte s…ate rispetto alla notizia che hai dato. Collio se la sbrigherà comunque, anche perchè sono pochi i contrari e quindi il problema non si pone. Piuttosto, hai notizie del fatto che narri?

  15. Alti o bassi che siano i carabinieri stanno cercando anche nei forni della fonderia. Chi uccide non viene da lontano, ma é sempre molto vicino alla vittima.

  16. Ma si dai finita la caccia è il bracconaggio verranno accettati ma adesso no perché non possono fare le loro sporcherie troppo controllati e con occhi puntati
    Che paesello antiquato è chiuso
    Io proporrei via i profughi ma guai se un abitante di collio oltrepassa il confine

  17. Ma perché la Comunità non dà indicazione a queste persona edi mettere un po’ di archetti e reti sui monti circostanti diventerebbero dei miti….Una squadra del CSI non sarebbe male si potrebbe organizzare….Chew tristezza nel 2015..certo è che questa gestione di ingresso è stata gestita in modo folle da quel Pinocchio di Renzo…

  18. Quanto non conosci la valle e i suoi abitanti… però, come sempre, ti permetti di dare giudizi. E poi pensi di conoscere le culture del mondo….

RISPONDI