Imprenditore scomparso, la famiglia Bozzoli chiede sequestro dell’azienda

0
Bsnews whatsapp

Mettere sotto sequestro l’azienda, forni compresi, per evitare che vada persa qualsiasi possibile traccia di quello che è accaduto. La famiglia di Mario Bozzoli, l’imprenditore scomparso da giovedì, lo ha chiesto alla Procura. Lasciarla funzionante avrebbe infatti messo a rischio eventuali tracce lasciate dal 50enne di Marcheno. La decisione è nelle mani del sostituto procuratore di Alberto Rossi. Nel frattempo, continuano le ricerche del corpo dell’imprenditore. Nessuna pista viene esclusa, nemmeno quella del possibile omicidio.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI