Indagine su Garavaglia, Caparini (Ln): Massimo è un modello, scenderemo in piazza a protestare

10

Difende l’ex parlamentare leghista, Massimo Garavaglia, a spada tratta il deputato leghista Davide Caparini nell’ambito della notizia del suo coinvolgimento nell’inchiesta in regione che ha portato all’arresto di Mantovani."Massimo è un assessore che, per competenze e capacità, ha tanto da insegnare ai più. – commenta Caparini – Un paese che indaga un assessore che si è speso per consentire ad associazioni di volontariato di continuare ad operare a favore di anziani e disabili è un paese che funziona al contrario". E annuncia che il 6, 7 e 8 novembre la Lega scenderà in strada in sua difesa. "Sto tutta la vita con Massimo, esempio e modello: sto tutta la vita con gli amministratori che, sopra ogni cosa, vogliono il bene del loro territorio".

Comments

comments

10 COMMENTS

  1. Il problema, per Caparini, è duqnue l’esercizio dell’azione penale sancito nientemeno dalla Costituzione. L’onorevole ferdefazzuolato forse non ricorda che il considerarsi al di fuori o al di sopra della legge valeva per i re e soprattutto per i dittatori. Penoso il conclusivo riferimento al bene del territorio che, se perseguito, spazza via qualsiasi cosa.

  2. Questo è l’ennesimo episodio di una lunga serie: un verminaio senza fine che trova terreno fertile nelle giunte di destra della Regione Lombardia. In questo vi è perfetta continuità tra le giunte di Formigoni e quella di Maroni, entrambe caratterizzate dall’applicazione dello slogan “ladroni a casa nostra!”. I cittadini lombardi non meritano una situazione del genere. Il governatore Maroni e la sua giunta abbiano la decenza di andarsene a casa e trovarsi un lavoro, invece di ripetere come dischi rotti “non esistono tangenti sulla sanità in Lombardia”, che pare proprio di sentire quelli che dicevano “non esiste la mafia in Sicilia”!

  3. Ma che piazza volete andare? Se é innocente lo dimostrerà. Per ora i vostri accusati sono risultati quasi tutti colpevoli.

  4. Bravo Paolino, via loro. E chi metti? Non l’hai ancora capito che questi posti sono solo centri di potere e chiunque ci va viene trascinato nel sistema? E’ un’italietta creata con lo sputo 150 anni fa, non voluta dal popolo, fatta solo come comitato d’affari indistruttibile perchè troppo radicato da troppi anni!

LEAVE A REPLY