Giallo di Marcheno, ritrovata sulla strada per il Tonale l’auto dell’operaio scomparso

0
Bsnews whatsapp

Si tinge sempre più di giallo il delitto di Marcheno, dopo la scomparsa di Mario Bozzoli, l’imprenditore 50enne sparito nel nulla da otto giorni. Gli investigatori stanno lavorando soprattutto sull’ipotesi che l’uomo sia stato ucciso in azienda e che il suo corpo sia stato bruciato in un forno della fonderia, attorno a cui si stanno concentrando le attenzioni. Ma anche in questo caso resterebbero molti punti da chiarire. E in questi dubbi si inserisce la vicenda del secondo sparito, l’operaio Giuseppe Ghirardini, la cui auto (una Suzuki Vitara) è stata ritrovata venerdì sera sulla strada che porta al Tonale dopo che l’uomo aveva fatto perdere le proprie tracce da martedì.

L’auto, a quanto pare, era ferma nella zona da mercoledì e i carabinieri sono intervenuti a seguito di una segnalazione. Diverse squadre di ricerca (Soccorso alpino, della Guardia di Finanza, dei Carabinieri, Protezione civile, Vigili del fuoco polizia locale e volontari) sono già al lavoro, ma la neve caduta tra giovedì e venerdì non aiuta il loro lavoro.

 

Imprenditore scomparso, ricerche sospese. La famiglia: Mario è malato, curatelo

http://www.bsnews.it/notizia/43421/

Giallo nel giallo a Marcheno: sparisce anche un dipendente di Bozzoli

http://www.bsnews.it/notizia/43424 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI