Ieri sera la presentazione ufficiale della Tempini Azzano Brescia

0
Bsnews whatsapp

La Tempini Azzano Brescia – neopromossa in serie D – si è presentata e lo ha fatto ieri sera, alle 20:30 circa, nella splendida location quale è lo showroom della Tempini, la quale anche per questa stagione fa da main sponsor alla squadra azzanese. È stata una piacevole serata quella che si è tenuta e che ha accolto circa un centinaio di persone che comprendevano non solo amici e parenti ma anche giornalisti, istituzioni e sponsor.

È stato il presidente Mauro Gogna ad “aprire le danze” intervenendo per primo e ringraziando tutti gli ospiti d’essere presenti ma anche presentando quali sono gli obiettivi della nuova stagione. “ È una squadra quasi completamente rinnovata; costruita non solo per far bene in questa stagione ma anche in prospettiva della prossima, tenendo ben presente la riforma dei campionati maschili di serie B. è un gruppo con grandi potenzialità che fa ben sperare per un campionato d’alta classifica”. Infine un ringraziamento a coloro che gli hanno permesso di avere una squadra di questo calibro: “Vorrei approfittare per ringraziare tutti gli sponsor che anche quest’anno ci hanno dato fiducia, e ringrazio quelli che sono entrati a farne parte”.

Non poteva non intervenire il padrone del luogo in cui si è tenuto l’evento, il signor Nicola Tempini il quale ha tenuto a dire, in modo particolare, come il gruppo che si deve formare in ambito lavorativo è lo stesso che deve venirsi a formare nell’ambito sportivo. Solo in questo modo è possibile perseguire obiettivi comuni.

In rappresentanza del comune, nel quale i ragazzi del presidente Gogna giocano e si allenano settimanalmente, è intervenuto il sindaco azzanese Silvano Baronchelli ricordando come la giunta abbia fatto il possibile, in questi cinque anni, per rendere l’ambiente di gioco il più confortevole possibile, sia per la massima serie che per le squadre giovanili. Squadre giovanili fondamentali e motivo d’orgoglio per la società bresciana che, come ha confermato il consigliere della Federazione Italiana Pallavolo del comitato di Brescia, Giuliana Pasolini “è una delle poche società capaci di far crescere ancora squadre maschili che si sa, al giorno d’oggi sono le più difficili da sviluppare”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI