La Millennium parte bene e conquista 3 punti a Padova

0
Bsnews whatsapp

Finisce 1-3 in rimonta per le bresciane la difficilissima trasferta in casa del Le Ali, arrivano i primi 3 punti del campionato in un turbinio di emozioni. Tre punti sudati e affatto scontati, ma che rendono fortunata la prima spedizione del Millenium in terra veneta contro una delle squadre più quotate del girone.

Quindi ottima partenza della squadra di coach Mazzola che, ancora alle prese con qualche infortunio, ha la forza di rimontare il set di svantaggio in una gara letteralmente da montagne di russe, fra recuperi, rimonte, allunghi e scambi infiniti. Alla fine a gioire sono meritatamente le bresciane.

La formazione iniziale è quella delle ultime amichevoli: Baldi opposto, Garavaglia e Rinaldi in banda, Dall’acqua e Lapi al centro, Saveriano al palleggio e Portalupi libero. Padova risponde con Avenia al palleggio opposta a Secco, D’ambors libero, Caneva e Cheli al centro, Crepaldi e De Bortoli in banda. Prima del fischio d’inizio la nostra Manuela Leggeri è stata omaggiata di un bellissimo mazzo di fiori da parte del movimento pallavolistico padovano, che l’ha vista protagonista dal 2005 al 2007 nel Volley Club Padova.

Si aprono le danze. Il primo allungo è targato Brescia, che sfrutta un po’ di intorpidimento padovano, e arriva al primo tempo tecnico 5-8. Poi però le padrone di casa si risvegliano e riescono a rimontare le bianconere fino al sorpasso. Le due formazioni sono un po’ contratte, i meccanismi sono ancora da oliare. Belsorriso Millenium si tiene agganciata fino al 17 pari, poi il set sfugge dalle mani lombarde e Padova allunga in maniera decisa al 19-25.

Millenium è intenzionata a rientrare forte, e infatti Garavaglia piazza subito l’ace, ma dall’altra parte della rete De Bortoli sembra incontenibile e permette alle sue di allungare nuovamente 8-5 e 10-7. Qualcosa scatta nelle bresciane, che rosicchiano punti alle avversarie fino al pareggio e sorpasso 13-14 con due ace di Rinaldi. Belsorriso è in un buon momento con Baldi e Dall’acqua e va 13-16 e 14-18. Il break di 2 punti per Padova non spaventa la Belsorriso che va 16-21, ma ecco il nuovo contro-break che costringe Mazzola a chiamare time-out per riordinare le idee. Dentro Biava, Dall’ara e Gabrielli. Padova non molla e trova un insperato pareggio a 23. Ma ecco che la situazione si capovolge ancora e dopo due scambi infiniti, di quelli che ti rubano tante energie nervose, Belsorriso segna 23-25 e pareggi i conti.

Il terzo set vede scappare via le leonesse bresciane guidate in questo frangente da una Lapi incontenibile, Rinaldi si fa sentire a muro e Baldi continua a martellare (4-8). Due muri di Garavaglia regalano addirittura il 4-10. Padova ha una reazione che la porta a -3, ma Millenium è però inarrestabile e con un super break corale vola 9-16. Poi è solo questione di amministrare il punteggio per il 25-18.

Sofferenza nell’inizio di quarto set, con Padova incisiva al servizio e Millenium soffre 8-4. Le lombarde però vogliono i 3 punti a tutti i costi, così recuperano 8-8 e Garavaglia firma il sorpasso con una gran palla in diagonale. Le Ali impatta nuovamente a 12, ma Baldi mette il turbo 13-16. Entra nuovamente Biava, formidabile a farsi trovare pronta e aiutare nel momento di difficoltà in tutti e 4 i set giocati. Belsorriso tiene dietro con Portalupi a comandare la seconda linea, a muro non passa più nessuno e la gioia è tutta nel 19-25 finale. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI