Discarica Bosco Stella, i sindaci uniti: ora il no definitivo

0

Pochi giorni fa hanno alzato la voce insieme per l’ennesima volta. Dopo 9 anni di procedimenti e progetti, e dall’altra, battaglie, comitati, mozioni a breve arriverà il parere negativo di Regione Lombardia all’impianto di discarica in località Boscostella. Ne sono convinti i quattro sindaci dei Comuni di Castegnato, Ospitaletto, Paderno e Passirano che oggi (mercoledì 21 ottobre), dopo mesi di richiesta, sono stati finalmente ricevuti dall’assessore all’Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile Claudia Maria Terzi. All’incontro, oltre ai quattro primi cittadini, anche Diego Peli in rappresentanza della Provincia di Brescia e i legali rappresentanti dei Comitati per il No alla discarica. “Abbiamo avuto rassicurazioni decisive – commenta il sindaco di Ospitaletto Giovanni Battista Sarnico al termine dell’incontro. Entro 150 giorni al massimo, ma non si esclude dunque prima della fine dell’anno, dovremmo ricevere il definitivo parere negativo di Regione Lombardia che chiuda il capitolo Bosco Stella”. Quello che i tecnici, insieme all’Assessore regionale hanno infatti riportato, è che sono stati recepiti gli ultimi pareri di Asl e Arpa e che questo progetto andrà inserito in un nuovo quadro, non solo normativo che limita cave e discariche, ma anche in mutate circostanze tecniche che lo renderebbero irrealizzabile. “Nero su bianco. È quanto ci aspettiamo dalla Regione Lombardia per la discarica Boscostella: dopo nove anni rinnoviamo il no “deciso” dei quattro Comuni e dei cittadini, anche con il supporto dei Comitati, unito ai pareri degli enti competenti, ASL ed ARPA. Il progetto di discarica era già “vecchio” in partenza e oggi, in alternativa, abbiamo soluzioni di sviluppo sostenibile e rivendichiamo progetti di riconversione ambientale per il territorio” conclude il sindaco di Ospitaletto Giovanni Battista Sarnico.

Comments

comments

LEAVE A REPLY