An Brescia- Lazio: la sfida di campionato si gioca sabato a Mompiano

0
Bsnews whatsapp

Ricompattati i ranghi dopo il primo turno di World League (Marco Del Lungo e i fratelli Presciutti protagonisti, col Settebello, della vittoria sulla Russia, Willy Molina sconfitto, con la Spagna, in Montenegro, Sava Ranđelovic e Nemanja Ubovic, al seguito della Serbia vittoriosa sulla Francia), l’An Brescia affina la preparazione per la quarta tappa di campionato: sabato, alle 16, a Mompiano, il sette di Sandro Bovo riceverà la Lazio Nuoto, squadra che, in questa primissima fase del torneo, ha già fatto vedere della buona pallanuoto. Nel debutto, i biancocelesti capitolini hanno costretto al pari una formazione solida, e di livello, come l’Acquachiara; poi, è arrivata un’onorevole sconfitta in casa della Pro Recco e, infine, l’importante successo sul Sori. Per l’An, un avversario da affrontare con decisione a testa bassa, anche considerando che la Lazio arriverà a Brescia senza particolari pressioni, dato, quest’ultimo, che può rendere la faccenda ancora più ostica. Il team guidato da Antonio Vittorioso (ex Brescia che, da questa stagione, ha appeso la calottina al chiodo), schiera alcuni giovani davvero promettenti (come l’attaccante Giacomo Cannella, ben sette volte in gol con il Sori), a cui vanno aggiunti i quattro innesti di rilievo, ovvero il portiere montenegrino, Zdravko Radic, arrivato dal Kragujevac, il centroboa, Federico Lapenna, giunto dal Recco, il difensore della nazionale brasiliana, Charuto (Felipe Santos Silva da Costa, il nome per esteso), e, Daniele Giorgi, volto ben conosciuto dai tifosi bresciani per aver difeso, fino alla passata stagione, i colori dell’An; con piacere, lo staff dirigenziale e la squadra riabbracceranno il centrovasca romano.

«L’incontro di sabato – afferma il portiere biancazzurro, Del Lungo – lo affronteremo coi piedi di piombo: con acquisti importanti come Radic, Lapenna e Daniele, la Lazio si è rinforzata e verranno per provare a giocarsela fino in fondo. Noi siamo pronti, e determinati, a esprimere il nostro potenziale, non abbiamo intenzione di fare calcoli. Sono convinto che sarà una bella partita».

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI