Caso Italcarni, Lav alla Regione: commissariare i servizi veterinari dell’Asl di Brescia

10
Bsnews whatsapp

“Chiamiamo il presidente della Regione Lombardia Maroni ad una assunzione di responsabilità, ribadendo la nostra richiesta urgente di commissariare i servizi veterinari della ASL di Brescia”.

La richiesta arriva dai vertici della Lav, Lega Antivivisezione, al termine dell’interrogatorio del rappresentante legale della Italcarni, l’azienda macello della provincia di Brescia sequestrata qualche settimana fa per ritrovamento di carne con valori batteriologici 50 volte superiori a quelli consentiti. In quell’occasione sono stati contestati anche maltrattamenti agli animali.

Reati che, stando a quanto riporta il Giornale di Brescia, sarebbero stati confermati durante l’interrogatorio dal responsabile legale della Italcarni.

“Dopo l’inchiesta di Green Hill e i recenti scandali sui farmaci illeciti e la macellazione chiediamo – ha detto il vice presidente della Lav Roberto Bennati – di varare un piano straordinario di controlli in tutte le strutture controllare fino ad oggi da questa Asl, ristabilendo il pieno rispetto della legalità”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

10 COMMENTI

  1. Dov'è finito il genio che mi contraddiceva in merito al cibo carne latte bio .. Che secondo lui qui mangiamo "alimenti PREMIUM"? Ahahahahah

  2. Povero microcefalo , se chi gestisce il macello ha lavorato male perché vendeva carne malsana , non vuol dire che tutta la carne italiana sia così , ANZI!!! Sai qual'e' la differenza tra l'Italia e gran parte del mondo , piccolo uomo , ? È' che qui in Italia i controlli li fanno e soprattutto al nord con una certa serietà , all'estero e soprattutto in est Europa ( da dove arriva gran parte della carne e prova a chiederti il perché costi meno … ) non ci sono … Io queste cose le vivo sulla mia pelle , le conosco , tu osa ne sai??? Tu che godi nel far contro al prodotto italiano e sei sempre il primo a dare del razzista sei il primo dei razzisti!!!! Tu che fai di tutta l'erba un fascio e non capisci nulla , non ci arrivi , continua a masturbarti sperando in un prossimo scandalo …. Ma intanto continua a mangiare la carne argentina che quella è sa alla carne di cavallo che viene dalla Lituania , perché lì si che li fanno i controlli , o i formaggi francesi dato che a loro l' asl italiana non ha mai dato nessuna multa ….. Pssssst ti dico una cosa che so solo io …. all'estero l' asl non da multe perché è un ente che c'è solo in Italia …. Adesso continua a masturbarti

  3. Si , io sono ignorante ma so di cosa parlo perché è il mio lavoro , tu sei uno che invece da tutto … e di solito chi è convinto di sapere tutto è proprio colui che nulla sa … Hai ragione tu .

  4. Ma come prima dici che le cose sul cibo le dici perché è il tuo lavoro e poi di mestiere fai il veterinario ? C'è qualcosa che non quadra, lei torni a masturbare i maiali che è meglio e la smetta di dire cazzate, grazie.

  5. Qui che dice cazzate ci sei solo tu e la masturbazione di cui parlavo , ma è normale che tu non ci arrivi , non è fisica ma mentale , il fatto che tu povero castrato goda un sacco nel dare addosso a qualcosa di italiano …. Certo che mi occupo di cibo se X cibo si intendono animali che sono allevati X essere poi mangiati …. Fai veramente fatica poveraccio …. alternativo a 90

  6. Ma no , dai scrivi ancora qualcuna delle tue fantastiche perle …. Vai alternativo a 90 facci sognare !!! Prenditela con i prodotti italiani e con chi lavora in agricoltura

RISPONDI