Svaligiano la casa e scappano sparando. Paura nella notte a Orzinuovi

7

Hanno atteso che la famiglia uscisse di casa per cena e poi si sono introdotti nella villetta di via Castelbarco a Orzinuovi. L’allarme dell’abitazione è scattato alle 20,45 mentre la coppia di proprietari stava cenando in un ristorante poco distante da casa.

Avvertiti da un messaggio sul cellulare che li avvertiva della possiible incursione nella loro villetta i due sono corsi a casa dove hanno trovato i ladri ancora intenti a svaligiare la loro abitazione, per la sesta volta in pochi anni.

I ladri dopo aver raggiunto l’uscita sul retro hanno sparato due o tre colpi di pistola, forse per evitare di essere inseguiti. Da lì la fuga nei campi. La coppia ha avvertito i carabinieri di Orzinuovi che sono arrivati sul posto, ma i ladri avevano già fatto perdere le loro tracce. Tanta la paura nel quartiere, che a quanto pare in questi ultimi mesi è stato preso di mira da diversi furti.

Comments

comments

7 COMMENTS

  1. Se sparano loro e li beccano nn gli fanno niente, se spari tu proprietario di casa sono cavoli amari, Italia che va al contrario….

  2. Sulle armi si sta facendo una campagna irresponsabile, alimentando l’idea barbarica del farsi giustizia da soli. Non a caso negli Stati Uniti, che hanno le leggi che la Lega vorrebbe introdurre in Italia, i morti ammazzati sono oltre 10.000 all’anno e sono in aumento. In Italia al contrario i morti ammazzati sono in netto calo: nel 1990 gli omicidi in Italia erano 1770, nel 2012 sono stati 528. Questo vuol dire che le leggi che abbiamo funzionano e non vanno peggiorate! La diffusione delle armi, lungi dall’aumentare la sicurezza delle persone, aumenta solo il numero di morti innocenti e i profitti dei padroni delle fabbriche d’armi. Che sia questo l’obiettivo?

  3. va bene,ma almeno che lo stato,se pretende che io non mi difenda m i difenda lui,e non che depenalizzi i furti o liberi i criminali con un buffettino,altriment i e’ più che normale che abele alla fine s’incazza………co me le famose formiche di gino e michele

  4. Se vi svaligiano la casa per la sesta volta e per giunta sono armati, vi sfido a pensare che i cittadini credano alle leggi attuali come detterrente alla criminalità. Le leggi, cioè nello specifico le previsioni detentive del Codice Penale, fanno sorridere i delinquenti, come fanno sorridere le previsioni di legge sulle attenuanti, il sanzionamento della recidiva, la durata dei processi e la certezza della pena. Ci giriamo intorno, ma il clima di insicurezza è alimentato anche dal dispiego insufficiente di forze dell’ordine e di mezzi disponibili e dal senso di impotenza che gli stessi rappresentanti delle forze dell’ordine lamentano spesso difronte all’arroganza e alle violenze dei malviventi. Insisto, date un occhio a cosa prevedono i Codici Penali non solo di Francia, Regno Unito o Germania, ma anche di Albania, Romania, Marocco o Tunisia. Delinquente patentato ? Meglio in Italia se sei straniero, e benissimo se sei un delinquente italiano…

  5. Chissa perchè il più delle volte i carabinieri e polizia arrivano quando i ladri se ne sono già andati.Forse perchè non potendo nemmeno loro usare loro le armi in dotazione, con il rischio di essere messi sotto processo dai nostri solerti magistrati, preferiscono evitare scontri con questi banditi che si permettono colpi a ripetizione nelle stesse zone.

  6. fate i buonisti, gli iper garantisti, sciorinate dati su dati, tanto capita a sempre a qualcun altro… quando capiterà a voi, quando sarete toccati sul vivo delle vostre proprietà e verrà minacciata la vostra sicurezza, quando perderete la consapevolezza che nemmeno in casa vostra siete sicuri, allora vorrete avere a disposizione un LANCIAFIAMME per farvi giustizia da soli, altro che un’arma da fuoco… poi magari vi verranno a dire che la banda di simpaticoni che si è introdotta in casa vostra è d’importazione (la qual cosa c’entra fino ad un certo punto) e soprattutto che è fatta da elementi pluripregiudicati per fatti simili. poi scommettiamo che cambiate idea?

LEAVE A REPLY