Ferma il ladro che gli ruba la bici e si becca un pugno in faccia. Arrestato ghanese

16

Quando è sceso dal treno alla stazione di Manerbio e si è avviato verso lo stallo dove aveva parcheggiato la bicicletta si è accorto subito che un uomo stava tentando di rubarla spezzando con un tronchese la catena. Dopo averlo raggiunto però il ladro l’ha riempito di insulti per poi sferrargli un pugno in pieno volto prima di scappare a piedi.

E’ successo lunedì sera e il protagonista è un giovane che ha colto in flagrante un 19enne ghanese intento a rubargli la bicicletta. La vittima ha chiamato subito i carabinieri che sono intervenuti immediatamente sul posto. Una volta ascoltata la denuncia del ragazzo e la descrizione del ladro i carabinieri si sono messi sulle tracce del ghanese, trovato poco dopo vicino al cimitero del paese mentre si allontanava in fretta. Il 19enne è stato quindi arrestato per tentata rapina e lesioni.

Comments

comments

16 COMMENTS

  1. Ma poverino voleva solo una bici povera stella se è come quelli dell’albergo Milano a Brescia ora hanno tutti la bici chissà dove le hanno acquistate forse regalate da qualche compagno………… buonista…..

  2. Come si fa ad attaccarlo per il colore della pelle? offendendo così tutte le persone di colore. Fosse un bresciano diresti bresciano di m3rda? Nessuno difende il delinquente, che delinquente rimane indipendentemente dal colore della pelle.

  3. -alla fine……..non saremo giudicati per il colore della pelle o per la razza a cui apparteniamo……ma per la nostra cattiveria materiale e spirituale.

  4. allora non hai capito…….ho semplicemente detto che la delinquenza non ha colore ne razza……ma è semplicemente delinquenza……… ..

  5. Con la piccola differenza che se la stessa cosa succede nel civilissimo Ghana,vieni linciato sul posto e non subito rilasciato come avviene da noi incivili bresciani.

LEAVE A REPLY