Giallo di Marcheno, la moglie di Bozzoli ascoltata per tre ore in Procura

0

A quasi tre settimane dalla scomparsa del marito, Mario Bozzoli, la moglie è stata chiamata in Procura dove è stata ascoltata per tre ore dal sostituto procuratore Alberto Rossi come persona informata sui fatti.

E’ stata proprio lei nella denuncia del 9 ottobre scorso, a poche ore dalla scomparsa del marito a gettare alcuni dubbi su presunti rapporti difficili tra l’imprenditore di Marcheno e il fratello Adelio, contitolare dell’azienda. La donna aveva raccontato ai militari che il marito sarebbe stato preoccupato per i suoi figli, mentre alcune voci di paese raccontano di una furiosa litigata che ci sarebbe stata una settimana prima della scomparsa tra Mario e uno dei nipoti.

Dalla Procura però, come fa sapere il Giornale di Brescia, al momento non risultano “indagati” per il caso Bozzoli. Intanto martedì sono proseguite le analisi all’interno della fabbrica di Marcheno alla ricerca di tracce biologiche di Mario Bozzoli.

ECCO LA CRONOSTORIASUL CASO:

 

 

27OTTOBRE

 

Giallo di Marcheno: lite furiosa con il nipote una settimana prima di sparire?

Giallo a Marcheno, si interrogano i dipendenti alla ricerca della verità

 

26 OTTOBRE

Giallo a Marcheno, mentre si cercano tracce biologiche scattano i controlli sui conti

25 OTTOBRE

Giallo di Marcheno, niente suicidio o omicidio: Ghirardini sarebbe morto di infarto

23 OTTOBRE

L’avvocato della famiglia Bozzoli lascia l’incarico per diffusione di notizie riservate

Giallo di Marcheno: ora l’ipotesi è omicidio volontario con distruzione di cadavere

 

22 OTTOBRE 

Giallo di Marcheno, la moglie: Mario aveva paura, anche per i nostri figli

Giallo di Marcheno, un operaio della Bozzoli: si lavora nel terrore di parlare

21 OTTOBRE

Giallo di Marcheno, la risoluzione del caso affidata ad un team di esperti

Giallo di Marcheno, il barista: Ghirardini è passato da Vezza prima di sparire

Giallo di Marcheno: quella sera in un forno ci fu una fumata anomala

20 OTTOBRE

Giallo di Marcheno, non si trova il cellulare di Giuseppe Ghirardini

Caso Bozzoli, l’avvocato di famiglia chiede l’intervento di un esperto di metallurgia

Il procuratore Buonanno: Bozzoli non è mai uscito dalla fonderia

Caso Bozzoli, il procuratore Buonanno in fonderia per un sopralluogo

19 OTTOBRE

Caso Bozzoli, Ris e medico legale al lavoro sul corpo di Giuseppe Ghirardini

L’avvocato della famiglia Bozzoli: ora le indagini tornino ai forni

Giallo Marcheno, Ghirardini potrebbe essere morto di freddo: si attende autopsia

Caso Bozzoli, il medico legale scatta fotografie e raccoglie campioni in fonderia

Caso Bozzoli, parla un operaio: impossibile buttarlo nel forno con facilità

Caso Bozzoli, la Procura apre due fascicoli per sequestro e istigazione al suicidio

18 OTTOBRE

Caso Bozzoli, l’operaio doveva parlare coi carabinieri nel giorno della scomparsa

Caso Bozzoli, trovato il corpo dell’operaio Ghirardini: nessun segno di violenza

17 OTTOBRE

Giallo di Marcheno, ritrovata sulla strada per il Tonale l’auto dell’operaio scomparso

16 OTTOBRE

Imprenditore scomparso, ricerche sospese. La famiglia: Mario è malato, curatelo

Giallo nel giallo a Marcheno: sparisce anche un dipendente di Bozzoli

Giallo a Marcheno, il dipendente della Bozzoli manca da casa da mercoledì

15 OTTOBRE

Caso Bozzoli: il telefono di Mario squilla a vuoto 20 ore dopo la scomparsa. E’ giallo

Caso Bozzoli, l’avvocato della famiglia: se è finito nel forno non è entrato da solo

14 OTTOBRE

Imprenditore scomparso, Ris in azienda fino a tarda notte. Altre 24 ore di ricerche

Imprenditore scomparso, i Ris si concentrano sui residui delle colate in azienda

13 OTTOBRE

Imprenditore scomparso a Marcheno, le ricerche si concentrano nell’azienda

Imprenditore scomparso, il sindaco di Marcheno: cerchiamo il corpo di Bozzoli

Imprenditore scomparso, la famiglia Bozzoli chiede sequestro dell’azienda

12 OTTOBRE

Nessuna traccia dell’imprenditore scomparso. Ancora 48 ore di ricerche

Ancora nessuna traccia dell’imprenditore scomparso, il caso finisce in Prefettura

10 OTTOBRE

I cani molecolari fiutano alcune tracce: ricominciate le ricerche di Bozzoli a Marcheno

 

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. possibile che in tre settimane di indagini non abbiano trovato niente? boh…questo è il vero mistero, altro che la sparizione. vuol dire che per far fuori uno e farla franca non ci vuole poi cosi tanto

  2. quando nelle prime 72 ore non trovano nulla il resto del tempo lo passano ad inquinare loro stesi le prove quindi non si troverà mai nulla di certo: vedi caso Meredith, caso Gambirasio, caso Yara…

LEAVE A REPLY