Al volante per 294 giorni l’anno: Brescia è la provincia che usa più l’auto

0

Brescia è la provincia in cui l’auto è utilizzata per più giorni l’anno – ben 294 – e, insieme alle altre città lombarde, è dove gli abitanti trascorrono più tempo in macchina e ad una media di velocità maggiore. A calcolare che i lombardi stanno in media 1 ora e 22 minuti al giorno al volante (2 minuti in più rispetto al 2013), guidando a una velocità media di 33,2 km/h (1,1 km/ in meno rispetto al 2013), contro una media nazionale di 30,7 km/h sono i dati dell’Osservatorio UnipolSai sulle abitudini al volante degli italiani nel 2014.

 

Secondo i dati in Lombardia si percorrono 12.777 km annui, dato in linea con la media nazionale di 12.782 km, ma con significative differenze all’interno della regione: le province di Milano (11.682 km annui) e MonzaBrianza (12.111 km annui) si distinguono infatti per un minor utilizzo dell’auto, sia per quanto riguarda i giorni di utilizzo (270 a Milano rispetto alla media nazionale di 288) sia per km annui percorsi.

In media, in Lombardia, l’auto viene utilizzata per 281 giorni l’anno con una percorrenza media di 45 km, rispetto a una media nazionale di 288 giorni e una percorrenza media di 44 km giornalieri. Si registra un sensibile calo dei km annui percorsi a Sondrio (1.000 km in meno rispetto al 2013) e a Mantova, 700 km in meno rispetto al 2013, che, nonostante il calo, continua a essere la provincia lombarda in cui si percorrono più km l’anno, 14.877 per una media di 51 km giornalieri, seguita da Lodi (14.623 km annui) e Pavia (14.622 km). Brescia è, invece, la provincia in cui l’auto viene utilizzata per più giorni l’anno, 294, dato significativamente superiore alla media regionale di 281 giorni.

Gli spostamenti in auto risultano essere più “faticosi” per gli automobilisti di Monza e di Milano che si spostano a una velocità media rispettivamente di 31,2 km/h e 31,7 km/h rispetto ai 38,5 km/h di chi vive a Mantova o ai 38,4 km/h di chi vive a Lodi. Mediamente i lombardi trascorrono 16 giorni (considerando le intere 24 ore) in un anno in auto e il venerdì è la giornata in cui si trascorre più tempo in auto. Il premio di provincia più “nottambula” spetta a Varese con il 4,81% dei km complessivi percorsi durante la notte, mentre a Lecco e Sondrio si tende a usare meno l’auto al calar del sole (3,90% e 4,21% dei km totali).

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Utilizzare, se appena possibile, la bicicletta è troppo per i drogati esibizionisti del volante. Non siamo ad Amsterdam, ma purtroppo in Italia e a Brescia, cioè nel Sud-Europa. Molto Sud.

LEAVE A REPLY