L’An Brescia pronta alla sfida con la Rari Nantes: appuntamento mercoledì a Mompiano

0

A soli tre giorni dall’ultimo impegno, per l’An Brescia, ancora campionato e ancora un avversario da affrontare a testa bassa: mercoledì, alle 19.30, nella piscina di Mompiano, il sette di Sandro Bovo riceverà la Rari Nantes Bogliasco, per il sesto turno della rassegna tricolore. Dopo il successo sul Savona, Presciutti e compagni sono chiamati a proseguire il percorso di crescita davanti a una compagine decisamente in forma, con all’attivo due importanti affermazioni consecutive (la vittoria, 7 a 6, nel derby in casa del Sori, e il 6 a 5 imposto alla Lazio, tra le mura amiche) che l’hanno proiettata nella metà alta della classifica, davanti a formazioni di spessore come lo stesso Savona e l’Acquachiara. Disponendo di un vivaio tra i più competitivi a livello nazionale, il Bogliasco schiera giovani di talento, come Roberto Ravina, Alessandro Di Somma, Filippo Gavazzi, a fianco di elementi d’esperienza come il capitano (ex Brescia), Gianmarco Guidaldi, il portiere (anche lui passato da Brescia, nell’ormai scomparsa Pallanuoto Bs), il centroboa nazionale brasiliano, Ives Gonzalez Alonso, e il mancino nazionale Usa, Matthew De Trane. Ai ragazzi di Sandro Bovo, il compito di dare fondo alle proprie energie, sia fisiche che mentali, per far valere tutto il potenziale del gruppo. 

«Il Bogliasco è un avversario ostico – afferma il vice presidente dell’An, Alessandro Morandini – e, per la sfida di dopodomani, dovremo scendere in acqua con il massimo impegno: la squadra sta migliorando di partita in partita e i match come quelli di mercoledì, ci devono servire per continuare a migliorare. Sappiamo che loro arrivano in ottime condizioni e anche questo ci deve spronare a dare il meglio, ad affinare sempre più i nostri meccanismi di gioco».       

Comments

comments

LEAVE A REPLY