Cominelli (Pd): Brescia potrà avere il suo spazio al Museo Centrale del Risorgimento di Roma

0
Bsnews whatsapp

"È una bella una notizia per la nostra città, che arriva in una giornata di ricorrenza importante per il nostro paese. Se la città di Brescia saprà fare sistema potrà avere i cimeli delle storiche “Dieci giornate”, che le hanno valso l’appellativo di Leonessa d’Italia, esposti nella collezione permanente del Museo Centrale del Risorgimento al Vittoriano di Roma – ha fatto sapere Miriam Cominelli al termine del question time del ministro Franceschini oggi a Montecitorio in risposta all’interrogazione presentata da Sberna -. Il Governo per voce del Ministro Dario Franceschini, ha dato la sua disponibilità in tal senso. Brescia e i suoi cittadini sono stati fra i protagonisti della storia dell’Unità d’Italia che è alla base nella nostra democrazia ed è importante che questo ruolo venga riconosciuto anche a livello nazionale".

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Interrgazione di Sberna, ma è la Cominelli che si pavoneggia per qualcosa che “se…potrà” esistere sulla memoria storica delle Dieci Giornate di Brescia nel Museo del Risorgimento al Vottoriano. Mi chiedevo come mai in tanti anni nessun parlamentare bresciano si fosse accorto che nel Museo c’era da sempre lo spazio sulle Cinque Giornate di Milano ma non quello sulle dieci di Brescia. Battutaccia: non sarà che anche qui, noi bresciani, abbiamo aftto la figura “modello A2A” o “modello Ubi”…? Giriamo pagina, ci sono centinaia di altri problemi bresciani da portare all’attenzione del Parlamento.

  2. Da quasi tre anni ci stanno in Parlamento anche i pentastellati, gli stessi anni di presenza della Cominelli. Come mai da parte loro nessun intervento su questo tema?

  3. Ah, perchè se le parlo di priorità, importanza, urgenza, mi vuol dire dove si colloca oggi, ripeto oggi, il tema dello spazio sulle Dieci Giornate al Museo del Vittoriano ? Per i pentastellati (per la prima volta in Parlamento esattamente da due anni e otto mesi) sta in fondo all’elenco, come dovrebbe esserlo per i new entry Cominelli e soprattutto Sberna. Diverso è il discorso per i battaglioni di parlamentari bresciani succedutisi nelle precedenti sedici legislature: non uno che ci avesse messo l’occhio…

RISPONDI