Grande distribuzione in sciopero, a Brescia almeno 10mila adesioni

0

Saranno almeno 10mila dei 300mila occupati a livello nazionale che oggi, 7 novembre, sciopereranno a Brescia. La grande distribuzione, infatti, incrocia le braccia e, benché i punti vendita probabilmente non chiuderanno, non ci saranno diversi addetti ai lavori. L’astensione – per l’intero turno di lavoro – è stata proclamata dai tre sindacati della categoria (Fisascat Cisl, Filcams Cgil e Uiltucs Uil). Le ragioni della mobilitazione stanno nel mancato rinnovo del contratto collettivo nazionale dopo la rottura nelle trattative. 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Quindi, siccome avere il lavoro è una fortuna, bisogna accettare tutto quello che ci viene imposto. Bel modo di intendere la contrattazione del lavoro. Come ho smepre pensato: oggi la fonte di ricchezza non sono più le fonti energetiche (petrolio, ecc.) ma la manodopera generica a basso costo. Quindi siamo tornati ai tempi della prima rivoluzione industriale. Tempi moderni…

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome