Isfor, via al master in management e innovazione delle imprese di AIB e Università di Brescia

0

Prende avvio domani, con la prima lezione, il Master in management e innovazione delle imprese, realizzato nell’ambito della convenzione tra Associazione Industriale Bresciana e Università degli Studi di Brescia.

All’incontro di apertura, in programma martedì 10 novembre alle 17 nella sede di Isfor 2000 (via Nenni, 30 – Brescia), per una breve presentazione del percorso formativo, sono attesi gli interventi di Paola Artioli, vice presidente di AIB per l’Education e presidente di Fondazione AIB, Claudio Teodori, prorettore dell’Università di Brescia e docente del Master, del prof. Mario Mazzoleni e del tutor del Master, Davide Giacomini. 

Dopo nove edizioni, il Master allarga quest’anno il proprio orizzonte formativo, sviluppando un percorso focalizzato non più solo sulla gestione delle pmi, ma anche delle imprese più grandi per offrire a imprenditori e manager un’occasione di crescita professionale, di arricchimento culturale e di confronto aperto con persone che nell’impresa condividono gli stessi obiettivi.

Il Master in management e innovazione delle imprese si articola in cinque moduli, ciascuno dedicato all’approfondimento di una macro area tematica (programmazione, controllo e finanza aziendale; gestione dei sistemi produttivi; organizzazione e gestione delle risorse umane; relazioni commerciali e marketing; strategie aziendali per gestire complessità e cambiamento) per un totale di 398 ore di lezione in aula con sei prove di valutazione. Il programma si svolgerà nella sede di Isfor 2000 fino al 16 novembre 2016.

L’edizione di quest’anno presenta significative novità, a cominciare dalla piattaforma informatica che consentirà ai partecipanti di seguire alcune lezioni in streaming senza muoversi dal posto di lavoro e di consultare il materiale propedeutico predisposto prima dell’inizio di ciascun modulo del corso. Ci saranno inoltre molti più momenti riservati alle testimonianze dirette di imprenditori e manager per capire davvero cosa succede in azienda. Quest’anno, infine, il Master ha ottenuto il riconoscimento universitario come corso di perfezionamento.

Comments

comments

LEAVE A REPLY