Ipc Pulex, paura per il futuro di 36 dipendenti. Sorial (M5S): chiesto incontro con il Ministero

0

I portavoce bresciani del M5S alla Camera Claudio Cominardi e Giorgio Sorial, in seguito all’incontro con i dipendenti della ex Pulex, chiedono un incontro al Ministero dello Sviluppo Economico, all’AD di IP Cleaning Federico De Angelis e al CEO di Ambienta Sgm, Nino Tronchetti Provera, per provare a controvertire la decisione di trasferire lo stabilimento a Padova.

Un tavolo di concertazione che si fa ogni giorno più urgente, viste le raccomandate recapitate in questi giorni ai lavoratori e alle lavoratrici della IPC, dove viene indicato il conto alla rovescia per la chiusura della sede bresciana e lo spostamento in provincia di Padova.

Contestualmente all’incontro, un’interrogazione parlamentare è stata già depositata dai deputati M5S per fare chiarezza su un’azienda che, in perfetta salute, lascia a casa di fatto 36 persone.

"È vitale arrivare a soluzioni alternative per scongiurare le soluzioni unilaterali anticipate in questi giorni e tutelare i posti di lavoro – commentano i due portavoce del Movimento 5 Stelle – soprattutto considerando l’impatto sociale di un trasferimento collettivo del genere".

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome