Concesio, bruciano furgone della parrocchia: era usato per opere di volontariato

9
Bsnews whatsapp

Un furgone utile alla comunità, con il quale da anni e ogni giorno due pensionati, Piero e Genio Bertanza, aiutavano la Parrocchia di Sant’Antonino alla Pieve di Concesio. Un furgone che adesso non c’è più perché qualcuno, ieri, mercoledì 11 novembre poco dopo mezzogiorno, gli ha dato fuoco. Un gesto senza senso che lascia triste la comunità: non ci sono dubbi sul fatto che l’incendio sia stato doloso, come hanno accertato i Vigili del Fuoco. Come riporta il Giornale di Brescia, le fiamme sarebbero partite dalla parte posteriore del furgone, che conteneva carta e cartone, arrivando fino alla parte anteriore di guida. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

9 COMMENTI

  1. Immagino la solitudine, la tristezza e la noia che affligge il tuo neurone. Ti prego di portargli la mia solidarietà … A piedi e senza furgone.

  2. Immagino la solitudine, la tristezza e la noia che affligge il tuo neurone. Ti prego di portargli la mia solidarietà … A piedi e senza furgone.

  3. In un paese ormai dove non esistono valori dove non c’è rispetto di nulla figuriamoci se sti balordi rispettano il volontariato.
    Unica soluzione prenderli ed incendiarli la loro vettura davanti agli occhi legati a un palo

  4. Avanti don, fai uno sforzo: perdona chi ha incendiato il furgone e comprane un altro, anche di seconda mano, in modo tale da permettere ai volontari di fare del bene. Fai un fioretto e rinuncia tu, così dai il buon esempio….

  5. Allora: niente all’orizzonte da parte del clero? Non tirano fuori un tolino? Tocca ancora alla gente comune fare la colletta e tirare fuori i soldi che servirebbero per le loro famiglie, per avere sto furgoncino e fare volontariato? Ciao fioretti e opere di bene… Tocca sempre e solo farle a noi… Voi dal vostro piedistallo dorato non scendete. Però perdonate…

RISPONDI