Beccalossi (Fdi): noi raccogliamo cibo solo per i poveri italiani

9
Bsnews whatsapp

"Una raccolta di generi alimentari da distribuire solo ed esclusivamente agli italiani". E’ la risposta che – secondo una nota – Viviana Beccalossi e Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale hanno voluto dare, da Brescia, nelle ore della tragedia di Parigi, "a chi – spiega l’assessore regionale della Lombardia – continua a dimenticare gli Italiani in difficoltà nel nome di un’immigrazione e un’integrazione da portare avanti sempre e comunque".

Oggi infatti i militanti di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, nell’ambito dell’iniziativa ‘Povera Italia’, hanno raccolto pacchetti di pasta, scatole di biscotti per bambini, confezioni di merendine, bottiglie d’olio e di latte "che – spiega Viviana Beccalossi – attraverso le segnalazioni di reti di volontariato, consegneremo esclusivamente alle famiglie italiane che non riescono a tirare a fine mese".

"A chi, puntualmente, ci taccerà di razzismo – conclude Viviana Beccalossi -, rispondo che se mettere prima gli italiani dei clandestini è razzismo, allora sono razzista. E’ vergognoso accettare che immigrati vengano ospitati e riveriti in hotel con tanto di ‘paghetta’ quotidiana e ricarica del telefonino, mentre famiglie italiane vengono dimenticate a discapito dell’affermazione di un mondo multiculturale".

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

9 COMMENTI

  1. In Francia, in particolare a Lille, la gente per bene caccia a pedate i fascisti dalla piazza. I soliti sciacalli si sono presentati ad una manifestazione per i fatti di Parigi esibendo uno striscione che recitava “Espellere gli islamici”: non sono durati un minuto e se sono riusciti a darsela a gambe è stato solo perché la polizia li ha protetti. Immagino seguirà comunicato di solidarietà con i camerati transalpini da parte della signora Beccalossi, magari sottoscritto anche dal signor Rolfi e dalla signora Bordonali.

  2. Ma siamo ancora fermi al fascismo dopo 70 anni? Ragionando come Intanto non andremo mai avanti e i poveri saranno sempre più poveri. Smettiamola e affrontiamo il problema che è serio.

  3. Infatti alla raccolta di San Martino, organizzata dalla diocesi, destinata ai soliti profughi, questa volta non ho dato un bel niente. Hanno solo pretese e nessuna riconoscenza. Mi dispiace solo non avere saputo dell’iniziativa parallela di Fratelli d’Italia a cui avrei senz’altro partecipato.

  4. Bravo, anch’io non ho dato nulla. Come non darò mai più l’8 per mille alla chiesa. Per fare in modo che non le vada lo do’, in assenza di altro e perchè altrimenti se non scelgo nessuno va ancora alla chiesa, allo stato.

  5. Meno male! Non capisco però una cosa: se la maggioranza sono (siamo)sottosviluppa ti culturalmente, perchè il potere continua con la politica dell’accoglienza? Il potere quindi non rappresenta i cittadini, ma impone solo….

RISPONDI