Provincia di Brescia, voto unanime: in vendita azioni, caserma e Prefettura

0
Bsnews whatsapp

Per far quadrare il bilancio la provincia di Brescia, che ieri si è riunita in una seduta del Consiglio, ha votato all’unanimità la vendita di due terzi delle azioni che possiede in Autostrade Centropadane. La base d’asta sarà di 32,50 euro ad azione, cosa che porterebbe alla Provincia un guadagno di circa 4 milioni e 500mila euro, necessario per far fronte ai problemi di bilancio.

La Provincia sembra seguire la strada annunciata nell’ultima seduta della commissione Bilancio della Loggia nella quale la maggioranza ha paventato di voler vendere le proprie azioni di Centropadane per fare cassetto e non dover tagliare servizi o aumentare le tasse.

Inoltre, ieri il Consiglio Provinciale ha votato anche altre due alienazioni. La prima riguarda la caserma Masotti, sede dei carabinieri, e la seconda è quella della Prefettura di palazzo Broletto. I bandi per la loro cessione saranno pronti entro il 2015.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Si vende di qua, si vende di là: immobili, partecipazioni, tutto quello che si può mettere “sul mercato” dopo decenni di sprechi, bilanci fuori controllo, investimenti inutili, favoritismi clientelari, appalti ai soliti noti, assenza totale di pianificazione strategica. Oggi possiamo solo prendere nota di come è andata a finire in un Paese dove la gestione della cosa pubblica significava spesso solo gestione di affari privati e potere personale.

RISPONDI