Lotta tra la vita e la morte la 26enne indiana bruciata dal marito

0
Bsnews whatsapp

Sta lottando tra la vita e la morte la giovane 26enne indiana residente a Dello che venerdì sera è stata cosparsa di diavolina liquida dal marito, indiano anche lui, che poi le ha dato fuoco provocandole profondi ustioni su volto e petto.

L’uomo ora si trova in carcere con l’accusa di tentato omicidio, mentre lei è ricoverata al centro Grandi ustionati di Verona. La donna ha cercato fino all’ultimo di difendere il marito dalla sue responsabilità arrivando a dire di essere stata lei a darsi fuoco per evitare di far passare in cattiva luce la sua famiglia.

Famiglia frutto di un matrimonio combinato che non accettava il suo modo occidentale di vivere. La giovane è madre di due bambini di 2 e 4 anni, vittime innocenti di una violenza senza giustificazioni.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI