Caso Bozzoli, fazzoletti vicino al corpo di Ghirardini: si cerca possibile messaggio

0

Continuano le indagini sulla morte di Beppe Ghirardini l’operaio della Bozzoli scomparso a pochi giorni dal suo titolare Mario e poi trovato morto in Valcamonica. Dopo la scoperta delle capsule di cianuro vicino al cadavere, ora sono i quattro fazzoletti disposti l’uno accanto all’altro e il pacchetto di sigarette fumate solitamente da Ghirardini ad essere nel mirino degli inquirenti.

I fogli verranno infatti sottoposti a luce ultravioletta per verificare se Ghirardini o qualcun altro abbia lasciato un messaggio. Lo stesso per la bottiglia di Gatorade, trovata accanto a Ghirardini: è al vaglio delle forze dell’ordine per capire se sia stato il contenitore del veleno. 

TUTTI GLI ARTICOLI DEL CASO BOZZOLI 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome