Caso Bozzoli, fazzoletti vicino al corpo di Ghirardini: si cerca possibile messaggio

0

Continuano le indagini sulla morte di Beppe Ghirardini l’operaio della Bozzoli scomparso a pochi giorni dal suo titolare Mario e poi trovato morto in Valcamonica. Dopo la scoperta delle capsule di cianuro vicino al cadavere, ora sono i quattro fazzoletti disposti l’uno accanto all’altro e il pacchetto di sigarette fumate solitamente da Ghirardini ad essere nel mirino degli inquirenti.

I fogli verranno infatti sottoposti a luce ultravioletta per verificare se Ghirardini o qualcun altro abbia lasciato un messaggio. Lo stesso per la bottiglia di Gatorade, trovata accanto a Ghirardini: è al vaglio delle forze dell’ordine per capire se sia stato il contenitore del veleno. 

TUTTI GLI ARTICOLI DEL CASO BOZZOLI 

Comments

comments

LEAVE A REPLY