Bonus affitto per le famiglie in difficoltà: le domande entro il 15 dicembre

0

E’ fissato a martedì 15 dicembre 2015 il termine ultimo per la presentazione delle domande relative al bonus affitto, iniziativa che rientra nel pacchetto di misure straordinarie denominate “Reddito di autonomia” varate dalla Regione Lombardia.

Il contributo, a sostegno delle famiglie residenti nei 155 Comuni lombardi ad alta tensione abitativa tra i quali rientra il Comune di Brescia, può essere erogato agli inquilini in condizione di difficoltà che abbiano un contratto di affitto sul libero mercato relativo all’abitazione principale.

Il beneficio è destinato ai nuclei familiari residenti, titolari di contratto di locazione formalmente registrato, in possesso di un reddito Isee/Fsa (Fondo Sostegno Affitti), calcolato sulla base del reddito e del patrimonio posseduto, compreso tra 7.000,01 e 9.000,00 euro. Ai conduttori è destinato un contributo fisso una tantum fino a un massimo di 800 euro.

I richiedenti devono possedere la cittadinanza italiana o di uno Stato facente parte dell’Unione Europea oppure la cittadinanza di un altro Stato. In questo caso devono essere in regola ai sensi degli artt. 4 e 5 del D. Lgs. 25 luglio 1998 n. 286 – disciplina dell’ingresso degli stranieri nel territorio dello Stato e permesso di soggiorno valido, che ne attesti la permanenza e l’idoneità a conferma dello scopo e delle condizioni del soggiorno oltre ad esercitare una regolare attività, anche in modo non continuativo, di lavoro subordinato o lavoro autonomo. Devono inoltre avere la residenza da almeno dieci anni nel territorio nazionale ovvero da almeno cinque anni in Regione Lombardia.

Tenuto conto della documentazione da presentare ed il tempo necessario al materiale inserimento dell’istanza nella procedura informatica regionale si raccomanda agli inquilini interessati di rivolgersi ai CAAF convenzionati alcuni giorni prima della scadenza del bando.

REDDITO DI AUTONOMIA 2015

CAAF ABILITATI DAL COMUNE DI BRESCIA ALLA RACCOLTA DELLE DOMANDE

ACAI – via Berchet 46 – tel. 030 5030739, via Lamarmora 254 tel. 380 1321755380 1321755 (su appuntamento)

ACLI – via Spalti San Marco 37 bis – via Corsica 165, via Milano 30 tel. 030 2409884030 2409884

(su appuntamento)

AMPI – via Pilati 5, tel. 030 2425318030 2425318 – via Repubblica Argentina 7 tel. 030 7689981030 7689981

CGIL – via Folonari 18, tel. 030 3729260

CISL – via Altipiani d’Asiago 3, tel. 030 3844720030 3844720

CONFSAL – via Monte Cengio 10, tel. 030 3390820

FENAPI – via Belvedere 14, tel. 342 7428794

MCL – c.so Garibaldi 29/b – via Calatafimi 8/a – via Cremona 97, tel. 030 49492030 49492 (su appuntamento)

UGL – via Divisione Tridentina 54 (primo piano), tel. 030 2423332030 2423332 (su appuntamento)

UIL – via Vantini 23, tel. 030 2906125030 2906125 (su appuntamento)

Si raccomanda di telefonare preventivamente per fissare un appuntamento e verificare gli orari di apertura.

L’elenco dei punti di raccolta è disponibile sul sito del Comune di Brescia all’indirizzo www.comune.brescia.it/servizi/casa nella sezione “Contributi ed Agevolazioni”.

Qualora le domande pervenute risultassero maggiori rispetto alle risorse disponibili, Regione Lombardia potrà proporzionalmente ridurre l’importo del beneficio.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Io ho fatto domanda per il contributo sostegno affitto a luglio a Nerviano,però ancora non so quando vengono erogati.Volevo sapere quando vengono erogati i contributi sostegno affitto

LEAVE A REPLY