Paura in via Turati, discografico minacciato con pistola e derubato in casa

0

Lo hanno obbligato a inginocchiarsi minacciandolo con una pistola alla nuca e poi lo hanno legato con dello scotch da pacchi e lasciato così mentre rubavano in casa.

Un’esperienza terribile vissuta ieri da un discografico di Brescia. Gli uomini a visto travisato, sono entrati nella sua abitazione di via  Turati: poi le minacce e infine il furto.

I ladri, scrive il Giornale di Brescia, se ne sono andati con orologi per decine di migliaia di euro. Indagini in corso. 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome