Le Leonesse battono la Res Roma e chiudono il 2015 terze in classifica

0

Non è un Brescia brillante quello che chiude il 2015 contro la Res Roma ottenendo comunque tre punti importanti contro una squadra che ancora una volta si conferma tignosa e difficile da affrontare. Passano solo sei minuti prima che il Brescia trovi la rete del vantaggio: angolo di Cernoia e colpo di testa ad anticipare tutti sul primo palo di Sabatino per l’1-0.

Il primo tempo non regala molte emozioni, con le biancoblu che non offrono il solito bel calcio affidandosi spesso a soluzioni personali con la manovra che ne risente. Tarenzi ci prova al 13’ con un diagonale che esce a fil di palo, mentre al 19’ un tiro da fuori area di Rosucci viene parato facilmente da Pipitone. Poco prima dell’intervallo è ancora Tarenzi a cercare la via della rete su suggerimento di Girelli, ma il tiro dell’attaccante è ribattuto dall’estremo della Res Roma. Il Brescia che si ripresenta in campo nella ripresa sembra subito più brioso e concreto con Sabatino che devia in area di testa un cross di Bonansea dalla sinistra, ma a dire di no all’attaccante biancoblu è il palo. I ritmi si riabbassano subito però con il Brescia che al 20’ colpisce la traversa con un tiro da fuori di Girelli e poco dopo si rende pericoloso grazie ad una conclusione da fuori di Gama su cui Pipitone si distende senza però riuscire a bloccare la sfera. La Res Roma si compatta ancor di più nella propria metà campo cercando di non lasciare spazio al Brescia in avanti con la gara che si spegne e termina 1-0. Si chiude con una vittoria il 2015 del Brescia, terzo in classifica a -5 dal Verona, prossimo avversario nello scontro diretto di inizio gennaio.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome