Traffico illegale di gasolio tra Italia e Slovenia: arrestati in tre a Montichiari

0

Sessantaquattro denunciati, 13 dei quali in arresto e tre di questi residenti a Montichiari. L’accusa per tutti è di traffico internazionale di gasolio. A scoprirli la Guardia di Finanza di Gorizia che ha iniziato le indagini nel maggio del 2014 quando, dopo aver fermato un tir per un normale controllo al confine italo-sloveno a Gorizia, ha scoperto 26 barili che contenevano un prodotto petrolifero, che il conducente dichiarava come olio lubrificante ma che in realtà era gasolio.

Il traffico illegale si è andato intensificando e i viaggi per trasportare il gasolio illegalmente si sono moltiplicati fino a quando i militari non sono riusciti a scoprire l’intera filiera e hanno proceduto ai controlli del caso. E’ in questo modo che hanno scoperto che il gasolio proveniva da raffinerie situate in Slovenia, Ungheria, Slovacchia e Bulgaria e che il carburante serviva a rifornire le città di Brescia, Milano, Bari, Foggia, Verona, Pistoia, Caserta, Bergamo, Latina, e Frosinone.

Gli uomini della GdF hanno sequestrato inoltre i depositi dove l’organizzazione criminale stoccava la merce. Erano quattro, di cui uno con sede a Montichiari.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY