Festival dell’Incanto: per il quarto appuntamento arriva il mago Sales

0

Il Festival dell’Incanto, organizzato da ASC Lions in collaborazione con l’Associazione dei prestigiatori bresciani “La Corte dell’Illusione” e con il patrocinio del Comune di Brescia, si avvia verso la conclusione con la quarta ed ultima tappa che arriva dopo l’ottimo successo dei primi tre spettacoli.

Un successo che non fa che confermare il bisogno d’incanto e di fantasia che, soprattutto in questo periodo pre-natalizio, accompagna adulti e bambini. I prestigiatori della Corte dell’Illusione, infatti, si rivolgono alle famiglie (e la presenza di bambini è stata preponderante fino ad ora) per lanciare un messaggio positivo: restare abbracciati ai sogni per affrontare la vita con ottimismo e con gli occhi pieni di meraviglia.

Il prossimo appuntamento sarà nella nuova e splendida cornice della Sala della Comunità di Fornaci, domenica 27 dicembre con inizio alle 20.30. Lo spettacolo, ad ingresso libero e gratuito come tutti gli altri appuntamenti, vedrà ancora una volta la presenza dei prestigiatori della Corte dell’Illusione, alternati a momenti musicali e di ballo. Lo spettacolo è realizzato in collaborazione con l’Oratorio di Fornaci, le Botteghe di Fornaci e il Comitato Genitori.

Ospite d’onore un vero e proprio mito vivente della prestigiazione italiana: il mago Sales, sotto ai cui panni si nasconde un sacerdote salesiano, don Silvio Mantelli che, fin dal seminario ha affiancato alla sua vocazione religiosa quella magica contribuendo, con i suoi spettacoli, anche ad importanti interventi di solidarietà. Don Silvio, che oggi ha più di settant’anni, è stato il primo maestro di Arturo Brachetti (oggi il più grande attore-trasformista del mondo) e si è esibito per Papa Giovanni Paolo II e Madre Teresa di Calcutta.

Il Festival dell’Incanto è organizzato da ASC Lions con il patrocinio del Comune di Brescia ed è realizzato all’interno dell’iniziativa comunale “Momenti d’Incanto”.

Tutte le serate sono presentate da Alex Rusconi e dedicate alla memoria di Antonio Dora, il mago Tony, prestigiatore bresciano (per cinque anni Presidente de “La Corte dell’Illusione”) scomparso lo scorso 20 novembre, dopo lunga malattia.

Comments

comments

LEAVE A REPLY