Via Milano, pugni e rapina in pieno giorno. Arrestati due indiani, il terzo latitante

0

L’hanno accerchiato e poi l’hanno aggredito per rubargli portafogli e cellulare. La vittima, un marocchino di 30 anni, è stato aggredito da tre cittadini di origine indiana mentre, intorno alle 18,30, camminava lungo via Milano.

Prima gli aggressori hanno sferrato qualche pugno ai danni del 30enne riuscendo a stordirlo e gettarlo a terra con il naso rotto, poi la minaccia per consegnare loro portafogli e cellulare.

Qualcuno che ha visto quanto era appena successo al marocchino ha lanciato l’allarme e Polizia e Carabinieri sono arrivati sul posto dopo pochi minuti. Due dei tre aggressori sono stati raggiunti e addosso avevano ancora la refurtiva, riconsegnata poi al legittimo proprietario. Ricercato il terzo uomo.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Ma che bella gentaglia gira a Bs.. non bastano i nostri delinquenti, adesso ci si mettono anche gli immigrati! Brescia è diventata uno schifo, basta girare in centro c’è da avere paura dalle brutte facce che ci sono! Basta con la delinquenza se non lavorano che tornino nel loro paese a fare danni.

  2. Alla fine è tutta colpa di Paroli. Se non avesse cazzeggiato su e giù da Roma oggi non faremmo i conti con un'amministrazione senza palle e senza idee. Chi vota PD se ne deve pentireeeeeeeee

LEAVE A REPLY