Urla e due accoltellati per una banale lite sul segnale della parabola

0
Bsnews whatsapp

Lite e urla che sono sfociate in un duplice accoltellamento. E’ successo a Plemo di Esine, in vicolo Rossi, e i protagonisti sono due famiglie di origine marocchina residenti in paese. Il motivo della lite un presunto utilizzo improprio di un cavo per il segnale televisivo che la prima famiglia, composta da madre, padre, tre figli e un ospite di 19 anni, avrebbe utilizzato come perno per stendere i panni e magari anche per ricevere il segnale televisivo.

Peccato che la seconda famiglia, una coppia di fidanzati che gestisce un bar in paese, ricevesse male il segnale, cosa che ha portato il giovane marocchino a precipitarsi infuriato nella casa della famiglia. Da lì è nata una discussione con tanto di oggetti che volavano in ogni parte della stanza. E’ spuntato anche un coltello che ha ferito il 19enne ospite e la madre 26enne, finiti in ospedale ma senza gravi ferite. Anche la barista è stata trasportata al nosocomio di Esine, ma solo per riprendersi dallo shock subito. Intanto i carabinieri stanno indagando per capire l’esatta dinamica della lite.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI